Rimini, cartelli e recinzione contro il parcheggio selvaggio al Parco Murri

Rimini, cartelli e recinzione contro il parcheggio selvaggio al Parco Murri

RIMINI - Sono stati installati lunedì mattina i nuovi cartelli che in corrispondenza degli accessi del parco Murri, a Bellariva, indicano che si sta entrando in un parco pubblico e ricordano i comportamenti da osservare. Nei giorni scorsi è stata inoltre montata la recinzione che delimita il fronte mare del parco, impedendo l'accesso alle auto e prevenendo così i fenomeni di "parcheggio selvaggio". Il Regolamento di polizia urbana del Comune di Rimini, all'articolo 24, vieta la circolazione di tutti i veicoli sui siti erbosi, nonché la circolazione e la sosta con veicoli a motore (sanzione da 100 a 600 euro).

 

Per il regolamento di polizia urbana, inoltre, nei parchi, giardini pubblici, aiuole ed in ogni altro luogo pubblico è vietato: il bivacco; passare sui margini erbosi dei viali, entrare nelle aiuole, boschetti, recinti; cogliere erbe e fiori, manomettere in qualsiasi modo gli alberi, le piante e le siepi, distaccarne o guastarne i rami e le foglie; salire sugli alberi, appendervi od affiggervi qualunque cosa, scuoterli; rompere o smuovere paletti di sostegno, fili di ferro o qualsiasi altro riparo; condurre cavalli od altri animali (mentre è consentito condurre cani provvisti di museruola ed al guinzaglio).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -