Rimini: cellulare alla guida, ventotto 'beccati' in due giorni

Rimini: cellulare alla guida, ventotto 'beccati' in due giorni

Rimini: cellulare alla guida, ventotto 'beccati' in due giorni

RIMINI - Una sanzione da 148 euro e cinque punti in meno sulla patente: tanto costa parlare al cellulare mentre si è alla guida. E nei controlli diurni straordinari per la sicurezza stradale svolti tra lunedì e mercoledì dal nucleo e dai distaccamenti territoriali della Polizia municipale di Rimini, sono stati 28 i conducenti sorpresi al volante mentre conversavano tranquillamente al telefonino. L'attività effettuata ha portato a controllare complessivamente 1205 veicoli.

 

Rilevati anche 10 incidenti di lieve entità.

 

Oltre alle 28 contravvenzioni elevate per l'uso del cellulare alla guida, sono stati 12 gli automobilisti multati per il mancato utilizzo delle cinture. Gli agenti hanno inoltre fermato e sanzionato un conducente colto a passare con il semaforo rosso ad un incrocio, più 4 guidatori che procedevano a velocità troppo elevata.

 

In altri 13 casi le contravvenzioni sono state elevate per la mancanza di uno o più documenti relativi al veicolo o al conducente, mentre 14 mezzi sono risultati non in regola con la revisione periodica ed è stata loro ritirata la carta di circolazione. Quattro i conducenti di camion non in regola con la documentazione relativa ai tempi di guida.

 

"Stiamo svolgendo questi servizi con regolarità e continueremo a ripeterli ciclicamente - avverte il comandante della Polizia municipale, Vasco Talenti -. L'obiettivo è colpire e prevenire tutti quei comportamenti che mettono a rischio la sicurezza della circolazione sulle nostre strade".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -