Rimini, chiusura di via Lotti a Viserbella: l'assessore Turci replica ad Acer

Rimini, chiusura di via Lotti a Viserbella: l'assessore Turci replica ad Acer

RIMINI - In merito alla chiusura di via Lotti a Viserbella, mi ha meravigliato non poco leggere le dichiarazioni, quasi un ultimatum, del presidente Acer. La richiesta che Acer sostiene di avere inviato "da tempo" è arrivata nei nostri uffici venerdì 22 ottobre, quattro giorni lavorativi fa, mentre mi risulta che i lavori per gli alloggi ERP dovessero essere svolti durante l'estate. E subito, come ho avuto occasione di spiegare allo stesso Mangianti (telefonicamente anche ieri), ci siamo attivati per le necessarie verifiche nonostante il mio assessorato non abbia competenza specifica in materia di autorizzazione alla chiusura di tale strada. Sottolineo che via Lotti è l'unico accesso carrabile al campo sportivo di Viserbella, dato in uso alle associazioni sportive locali.


Come già detto ad Acer, da parte mia non vi è nulla contro la chiusura della strada, purché Acer stessa, a propria cura e responsabilità, garantisca l'accessibilità al campo sportivo, almeno pedonale, in piena sicurezza, nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì (così come venerdì, sabato e domenica l'azienda ha già garantito l'accesso alle auto da via Lotti). Va garantita inoltre la possibilità di parcheggiare veicoli nelle vicinanze del campo da parte dei fruitori (tra cui alcune squadre di calcio femminile). Mi è difficile capire, perciò, per quale motivo Acer non inizi i lavori.

 

Donatella Turci

Assessore alle Politiche sportive

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -