RIMINI - Cinema, alla Cineteca comunale tocca a 'XXY'

RIMINI - Cinema, alla Cineteca comunale tocca a 'XXY'

RIMINI - Penalizzato da una distribuzione sciagurata che lo relegò tra le uscite estive, XXY (2007) di Lucia Puenzo è la prima visione che “Rimini al cinema” propone in controtendenza rispetto a una programmazione natalizia occupata quasi interamente da commedie nostrane e fantasy d’importazione.


Il film, in cartellone da venerdì 21 dicembre nella sala della Cineteca comunale (via Gambalunga 27, ore 21.30), racconta di Alex, un giovane ermafrodito (il titolo indica appunto l’alterazione genetica da cui è colpito) che i genitori hanno cercato di proteggere trasferendosi da Buenos Aires in una località sperduta della costa uruguayana.


Premiato a Cannes nella sezione riservata agli esordi, è un dramma intenso e straziante, che la giovane regista argentina maneggia, anche nelle situazioni più delicate, con un rigore, una leggerezza e una naturalezza sorprendenti. Una meditazione incisiva su diversità, adolescenza e desiderio, capace di farsi metafora della nostra condizione esistenziale. Un tema insolito per un'opera audace e a tratti inquietante, ennesima conferma di una cinematografia, quella argentina, oggi tra le più vitali e coraggiose.


In programma anche sabato 22 (ore 21.30), domenica 23 (ore 16.30 e 21.30), lunedì 24 (ore 21.30), martedì 25 (ore 16.30 e 21.30) e mercoledì 26 dicembre (ore 16.30 e 21.30).



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -