Rimini Civis Rugby, comincia bene la seconda fase del campionato

Rimini Civis Rugby, comincia bene la seconda fase del campionato

RIMINI - Esordio vincente della Civis nella prima giornata della seconda fase del Campionato di serie C di rugby, che vedeva di fronte, sul campo di Rivabella, il Rimini Rugby e il Rugby Reggio.

 

La partita, giocata su di un campo ai limiti della praticabilità, inizia con un Rimini contratto che però dà l'impressione di poter passare da un momento all'altro: la mischia,  nettamente superiore rispetto a quella avversaria, mette a disposizione un gran numero di palloni che però vengono sprecati. Nonostante ciò la pressione sugli ospiti è costante, e il Rimini li tiene all'interno della loro area dei 22 metri sino a quando, grazie ad un calcio di liberazione intercettato nell'area di meta, Mangianti non riesce a schiacciare l'ovale in meta, Racis trasforma portando i bianco rossi sul 7 a 0.

 

Nella ripresa i pirati tornano in campo con la stessa determinazione del primo tempo, con alcuni giocatori in ruoli diversi, oltre alla superiorità della mischia questi aggiustamenti ridanno sicurezza nelle rimesse laterali così, grazie ai frequenti calci di spostamento dell'apertura Racis il possesso del pallone rimane saldamente nella metà campo avversaria. A seguito dell'ennesima mischia vinta il pallone giunge a Racis che prontamente piazza un drop dalla linea dei 22 metri e si porta sul 10 a 0.

 

Una delle rare occasioni in cui i Reggiani si propongono in attacco trova la difesa del Rimini che, invece di aggredire il portatore di palla, gli consente una corsa laterale e la conseguente penetrazione sull'ala fino a meta, in una posizione dalla quale la trasformazione risulta impossibile e quindi si riparte dal centro sul 10 a 5. La Civis ritrova però subito la concentrazione e ristabilisce le distanze con un'azione di forza di tutto il pacchetto degli "avanti". La realizzazione viene fatta dall'ottimo pilone Merloni e ci si porta sul 15 a 5. A questo punto i riminesi sentono  la vittoria vicina e continuano a macinare gioco nella speranza di poter raggiungere anche il punto di bonus, a 10 minuti dalla fine della partita il neo entrato pilone Mangione porta altri 5 punti ai suoi in seguito a una punizione battuta veloce e la penetrazione nella meta avversaria, il risultato finale si fissa così sul 20 a 5.

 

Soddisfatto il nuovo allenatore della Civis, Benito Maccan, più per l'esordio con vittoria che per il gioco espresso specie nel primo tempo. Questa la formazione del Rimini: Orsini; Ferrillo, Siboni, Manzi, Sivelli, Racis, Gjiri, Luzio, Fornaciari, Mangianti, Calvano, De Stena, Albani, Mastellari, Merloni, entrati nel secondo tempo; Lo Conte, Mancini, Tait, Mangione.

 

Brutta trasferta invece per gli Under 15 di Gai, che sono incappati in una giornata negativa sul campo dell'Imola, il risultato finale, 76 a 0, non lascia alcun dubbio, anche se alcune individualità sono comunque emerse, nel rugby però le individualità non bastano.

 

www.riminirugby.com

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -