Rimini, clochard in cattedra per assistenti sociali e poliziotti

Rimini, clochard in cattedra per assistenti sociali e poliziotti

Rimini, clochard in cattedra per assistenti sociali e poliziotti

RIMINI - Eliminare gli stereotipi ed alimentare l'integrazione sociale degli emarginati. Col progetto "Dalla marginalita' alla partecipazione" l'obiettivo principale e' quello di costruire all'interno di

Scienze della formazione un Centro di documentazione e studi in cui una persona ai margini possa diventare protagonista. Il presupposto di base consiste nel ribaltare la condizione di queste persone, mettendole al centro di un progetto finalizzato, cominciando proprio dalle loro testimonianze del vissuto personale.

 

Al termine del percorso di formazione, le persone ai margini potranno utilizzare la propria esperienza per aiutare coloro che ancora vivono situazioni precarie. Per alcuni di essi, in futuro, e' prevista anche la possibilita' di ottenere l'incarico di "docenti" e dunque insegnare a operatori di servizi (dall'assistente sociale al poliziotto).

 

"Cito come esempio i senza fissa dimora- ha detto il pedagogista Andrea Canevaro presentando il progetto- che hanno una connotazione di particolare marginalita'. Purtroppo il numero di queste persone e' in aumento, vivono in condizioni sempre piu' precarie e difficilmente raggiungono la vecchiaia.

 

Dobbiamo dunque evitare di rimanere spettatori passivi e cercare di ascoltarli, facendoci insegnare, attraverso un percorso di formazione, la marginalita' da chi soffre di questo problema. Uno dei grandi passi e' aumentare la conoscenza del territorio. La marginalita' la si attraversa vivendola, riorganizzandola e conoscendola".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -