Rimini, Coldiretti all’assemblea nazionale a difesa del made in Italy

Rimini, Coldiretti all’assemblea nazionale a difesa del made in Italy

RIMINI - Una nutrita delegazione di soci e dirigenti Coldiretti, guidata dal presidente Giuseppe Salvioli e dal responsabile Giorgio Ricci, ha partecipato venerdì scorso, 2 luglio, all'assemblea nazionale di Coldiretti "La filiera agricola tutta italiana...vince il Paese vero", assemblea svoltasi al Palalottomatica di Roma. Al summit erano presenti oltre quindicimila coltivatori italiani provenienti dalle campagne di tutte le regioni d'Italia in rappresentanza di 1,6 milioni di associati.

 

Oltre alla relazione del presidente nazionale Sergio Marini, sono intervenuti i ministri dell'Economia Giulio Tremonti, delle Politiche Agricole Giancarlo Galan, del lavoro Maurizio Sacconi e del presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani. I lavori si sono aperti sui saluti del segretario generale della Cei Mons. Mariano Crociata, del sindaco di Roma Gianni Alemanno, del presidente della regioni Veneto Luca Zaia, Lazio Renata Polverini e Basilicata Vito De Filippo. In occasione dei festeggiamenti dei 150 anni dell'unità d'Italia che coincidono con la ricorrenza dei 100 anni dalla nascita di Paolo Bonomi, fondatore della Coldiretti, è stato inaugurato il Salone dell'Innovazione nella tradizione dove per la prima volta saranno mostrati casi esclusivi della dinamicità dell'agroalimentare italiano che in pochi anni da una economia di sussistenza ha saputo conquistare primati mondiali e diventare simbolo e traino del made in Italy.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -