Rimini: colpisce compagna al volto con una bottigliata, arrestato

Rimini: colpisce compagna al volto con una bottigliata, arrestato

Rimini: colpisce compagna al volto con una bottigliata, arrestato

RIMINI - Aggressione e lesioni aggravate ai danni della partner, un elvetica di 47 anni. E' l'accusa per la quale è stato arrestato a Rimini un salernitano di 46 anni residente in Svizzera. La donna è stata colpita al volto con una bottiglia dal compagno molto probabilmente annebbiato dai fumi dell'alcol. Il 46enne, subito dopo l'episodio, come se nulla fosse accaduto, si è recato presso il parco Fratelli Cervi, dove la Polizia l'ha trovato sesto sul prato che dormiva.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiedere l'intervento della Polizia è stato il titolare dell'albergo dove il salernitano si trovava ospite con la sua compagna. Il 46enne, subito dopo aver aggredito la compagna, è andato ad appisolarsi al Parco Cervi. Qui è stato poco dopo raggiunto da due agenti che l'hanno svegliato. L'individuo ha improvvisamente scagliato la propria rabbia, aggredendo i poliziotti che hanno riportato lesioni guaribili in cinque giorni. L'uomo è stato arrestato con le accuse di aggressione e lesioni aggravate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -