Rimini, commerciante con un passato da rapinatore. Ora è ai domiciliari

Rimini, commerciante con un passato da rapinatore. Ora è ai domiciliari

Rimini, commerciante con un passato da rapinatore. Ora è ai domiciliari

RIMINI - Arresti domiciliari per il commerciante serbo di 38 anni arrestato alcuni giorni fa dai Carabinieri in esecuzione ad un doppio mandato di cattura internazionale. Le autorità del suo paese lo accusano di rapina a mano armato e furto aggravato per episodi commessi nel 1994. Tra gli episodi contestati un assalto in un'abitazione privata, dove l'uomo insieme ad altri complici si era finto poliziotto, per poi terrorizzare i padroni di casa con pistole spianate.

 

Durante l'udienza davanti alla Corte d'Appello di Bologna, i giudici hanno esaminato l'eventuale estradizione in Serbia. L'uomo, difeso dall'avvocato Giuliano Renzi, ha spiegato di essersi radicato a Rimini, ottenendo gli arresti domiciliari poiché non sussiste il pericolo di fuga.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -