Rimini: concessioni demaniali, Oasi-Confartigianato pronta a vigilare

Rimini: concessioni demaniali, Oasi-Confartigianato pronta a vigilare

RIMINI - Si è riunita lunedì l'assemblea di OASI-CONFARTIGIANATO per condividere giudizi e osservazioni rispetto agli sviluppi che l'azione intrapresa dal sindacato balneari ha prodotto negli ultimi giorni.

 

All'ordine del giorno dell'Assemblea anche la decisione in merito alla manifestazione in programma domani a Roma, che era stata indetta nelle settimane scorse per protestare contro la procedura di infrazione avviata dall'UE a proposito di concessioni e canoni demaniali.

 

"Al positivo incontro svoltosi la scorsa settimana a Roma col Ministro Raffele Fitto e l'On. Sergio Pizzolante - dice il presidente Giorgio Mussoni - si sono aggiunte le posizioni del Ministro per le Politiche Europee Andrea Ronchi, anch'esse orientate al sostegno delle soluzioni concertate da OASI-CONFARTIGIANATO insieme allo studio legale Manzi. Abbiamo deciso che a questo punto la manifestazione perde il significato per la quale era stata pensata e promossa, quindi domani non andremo a Roma. Il percorso è tracciato, ci sono impegni e rassicurazioni, quindi gli operatori per ora sono del tutto soddisfatti. E' chiaro che staremo molto vigili affinché tutto proceda secondo i programmi, nell'interesse della categoria e crediamo nell'interesse di tutta l'economia turistica".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -