Rimini, Confindustria e sindacati siglano l'accordo per la detassazione

Rimini, Confindustria e sindacati siglano l'accordo per la detassazione

Rimini, Confindustria e sindacati siglano l'accordo per la detassazione

RIMINI - Confindustria Rimini martedì ha sottoscritto con CGIL, CISL e UIL provinciali un accordo quadro per la detassazione degli emolumenti legati all'incremento di produttività.  Un accordo che recepisce i contenuti dei contratti collettivi nazionali applicati in azienda. Secondo il testo alle imprese associate, a prescindere dal settore di appartenenza, viene consentito l'accesso all'imposta sostitutiva del 10% sulle componenti accessorie della retribuzione corrisposte in relazione ad incrementi di produttività.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stipulazione dell'accordo territoriale consente, dunque, alle imprese associate interessate, di riconoscere l'agevolazione fiscale per gli istituti previsti dal contratto collettivo nazionale di lavoro applicato in azienda (quali, a mero titolo esemplificativo, il trattamento economico per il lavoro supplementare, straordinario, in turni, notturno, festivo e domenicale), che abbiano determinato incrementi di produttività, qualità, redditività, innovazione, efficienza organizzativa, in relazione a risultati riferibili all'andamento economico o agli utili dell'impresa o ad ogni altro elemento rilevante ai fini del miglioramento della competitività aziendale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -