RIMINI - Connessioni senza fili per le biblioteche del riminese

RIMINI - Connessioni senza fili per le biblioteche del riminese

RIMINI - Al via a "Navigar m'è dolce in questa rete" un progetto partito dalla Provincia di Rimini che mette a disposizione della cittadinanza un aula informatica dotata di sistema wirless dove è possibile collegarsi gratuitamente con il proprio portatile.

Come scrive Marcella Bondoni, assessore alla cultura del Comune di Rimini l'importanza del progetto sta nel fatto che "nell'attuale civiltà digitale le biblioteche si trovano davanti alla sfida di riposizionarsi soprattutto da un punto di vista tecnologico, favorendo il superamento di tutti i fattori di esclusione che ostacolano un accesso immediato e paritario alle fonti del sapere. Uno dei diritti che i cittadini della nostra società esigono sia garantito, è certamente quello all'informazione con l'accesso trasparente e sicuro alla conoscenza e ai saperi.
In questo campo le biblioteche esercitano da sempre il loro ruolo di mediatrici dei significati e dei valori. Sempre più oggi è naturale andare in biblioteca per consultare internet, visionare un dvd o ascoltare dei compact disc oltre che per accedere al prestito librario".

Le biblioteche in cui è disponibile il servizio sono quelle dei Comuni di Rimini, Bellaria, Misano, Coriano, Sant'Arcangelo, Villa Verucchio, ma è auspicabile, visto i costi non proibitivi dell'operazione, intorno ai 2000-2500 euro per biblioteca, riuscire a fornire del sistema wirless che metta in rete tutto il polo romagnolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -