Rimini, consegnato alla città il “Gonfalone del dialogo nel Mediterraneo”

Rimini, consegnato alla città il “Gonfalone del dialogo nel Mediterraneo”

RIMINI - E' stato consegnato ieri sera all'Assessore della Pace del Comune di Rimini, Karen Visani, e al Comandante della Capitaneria di Porto di Rimini, Aniello Raiola, il "Gonfalone del dialogo nel Mediterraneo". La cerimonia si è tenuta alla darsena Marina di Rimini e ha segnato la partenza della regata di Assonautica "Appuntamento in Adriatico, Ionio, Tirreno e Malta" Rimini-Venezia, arrivata alla XXII edizione.

 

Testimone simbolico della pace e del dialogo, il gonfalone era stato benedetto ieri mattina ad Assisi, nella casa natale di San Francesco, dal frate francescano Giammaria Polidoro. La consegna del gonfalone è stata organizzata nell'ambito del programma "Sicurezza tra mare e terra", organizzato dall'Osservatorio per il Monitoraggio della Pace e della Sicurezza Territoriale (www.ompax.org) in concomitanza della regata, e dedicato alla promozione della cultura della pace e della coesione sociale.

 

I due eventi, insieme, vogliono essere portatori della necessità che la pace e la coesione sociale si può ottenere instaurando sicurezza e legalità, anche nell'area del Mediterraneo, attraverso il dialogo e la cooperazione. Il ruolo geostrategico del Mediterraneo viene spesso sottovalutato; crocevia di attività economiche e culturali, da secoli, è l'ambito geografico più rilevante per instaurare la sicurezza territoriale e la legalità. Il Mediterraneo, inoltre, è il ponte che unisce culture e tradizioni spesso troppo lontane tra loro, ma che possono trovare nella loro diversità un arricchimento reciproco volto alla coesione e alla cooperazione, nonché allo sviluppo economico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -