RIMINI - Controlli antiabusivismo in negozio di bigiotteria, sequestro di giocattoli

RIMINI - Controlli antiabusivismo in negozio di bigiotteria, sequestro di giocattoli

RIMINI – Erano attesi per sabato i primi controlli antiabusivismo della Polizia Municipale di Rimini ed invece gli agenti sono entrati in azione venerdì sera in un negozio di bigiotteria gestito da asiatici in corso Papa Giovanni XIII. I Vigili Urbani hanno provveduto a sequestrare numerosi giocattoli fuorilegge che sono stati appositamente caricati in un furgonicino. Per combattere l'abusivismo commerciale saranno impiegati 22 agenti dislocati su 12 postazioni.


Volontari della protezione civile e associazioni di categoria hanno il compito di informare i turisti sull'illegalità degli acquisti. A disposizione delle forze dell'ordine 5 quad, la richiesta della dotazione di manganello è ancora all'esame della prefettura. Il Prc si oppone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vigili di spiaggia svolgeranno la loro attività fino alla terza settimana di agosto, a Torre Pedrera, Viserbella, Viserba, Rivabella, piazza Marvelli, piazza Pascoli, via Lagomaggio, Bellariva, Marebello, Rivazzurra e Miramare. Oltre a questi controlli, l'amministrazione sottolinea come il problema dell'abusivismo commerciale vada controllato alle radici: lavoro nero, affitti irregolari. Rifondazione giudica questa manovra militarizzata e il Sindaco, Alberto Ravaioli, tranquillizza, parlando di operazione ordinata e civile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -