RIMINI - Convegno Nazionale di Pediatria

RIMINI - Convegno Nazionale di Pediatria

RIMINI - E’ Rimini quest’anno ad ospitare il corso nazionale di aggiornamento della Società di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (SIEDP), organizzato dell’unità operativa di Pediatria dell’Ospedale Bufalini di Cesena in collaborazione con il comitato direttivo e la commissione didattica della SIEDP, che da ieri fino a sabato 12 maggio vede riuniti all’Hotel Continental e dei Congressi di Viale Vespucci, oltre 300 esperti provenienti da tutta Italia.


Rivolto prevalentemente al pediatria ospedaliero, già in possesso di una formazione specialistica di base, ma non sempre pronto a risolvere situazioni di emergenza che possono presentarsi anche in un ospedale periferico, il corso affronta il tema delle urgenze in endocrinologia e in diabetologia. Un’intera sessione è inoltre dedicata alle ipoglicemie, che rappresentano il vero e proprio banco di prova dell’emergenza sia per lo specialista che per il medico ospedaliero generalista.


Contemporaneamente, sabato 12 maggio, a partire dalle ore 16,00, nella Sala Terrazza dell’Hotel Continental e dei Congressi, si svolgerà il convegno dedicato agli infermieri e ai genitori dei bambini diabetici per informarli delle novità nella cura dei loro bimbi e delle migliori strategie educative attuate in Area Vasta Romagna. Saranno presenti anche tutte le Associazioni di Volontariato coinvolte nel sostenere la causa del diabete giovanile.


“L'Unità Operativa di Pediatria dell'AUSL di Cesena - spiega il direttore del reparto pediatrico del Bufalini prof. Mauro Pocecco –, centro di riferimento regionale insieme a Parma per l'educazione dei bambini diabetici, segue attualmente circa settanta bambini. Il diabete è una malattia rara (anche se non rarissima) che colpisce 1 bambino su 500-1000. Purtroppo, una volta diagnosticato, deve essere trattato con le iniezioni di insulina per tutta la vita. Ma se i bambini vengono ben educati e si attengono alle regole dell'autocontrollo impartite possono e devono mirare ad una vita normale ed uguale a quella dei loro coetanei”. “Un diabetico ben trattato da bambino – continua il prof. Pocecco - potrà eccellere da adulto in qualsiasi campo lavorativo ed anche in qualsiasi attività sportiva anche agonistica. Compito dei medici specialisti è quello di curare ma soprattutto di educare i bambini diabetici all'autocura, anche attraverso all'organizzazione di questi congressi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine della seconda giornata dei lavori, i presidenti delle società pediatriche prenderanno parte allo spettacolo di cabaret “Ridere, fa bene e… basta!” di Paolo Cevoli, a favore dei bambini ricoverati all’ospedale Bufalini di Cesena, in scena domani venerdì 11 maggio alle ore 21 al Teatro Verdi di Cesena.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -