Rimini, convegno sull'housing sociale

Rimini, convegno sull'housing sociale

RIMINI - Il segmento dell'housing sociale che presenta i tassi di crescita più sostenuti, può essere visto come un allargamento del settore dell'edilizia residenziale pubblica, fino ad includere le fasce sociali con redditi medio-bassi e coinvolgere, fra i soggetti attuatori degli interventi, anche operatori privati.

 

In questo segmento dell'edilizia sociale, intermedio tra edilizia residenziale pubblica e libero mercato, si stanno sviluppando varie esperienze che fanno prevalentemente riferimento ad iniziative realizzate da alcuni Comuni metropolitani. Anche il Comune di Rimini è interessato alla definizione di accordi di programma che perseguano, oltre alle pressanti esigenze abitative, fini di riqualificazione urbana.

 

L'Assessorato alle Politiche abitative propone un momento di approfondimento e confronto di esperienze per domani, 23 giugno, dalle 10 nella Sala del Giudizio del museo della città, sul tema "La questione abitativa tra crisi economica ed opportunità di sviluppo: esperienze a confronto".

 

"L'iniziativa nasce dalla necessità di individuare nuove strategie per affrontare temi innovativi e, al contempo, rispondere ai problemi abitativi - spiega l'assessore alle Politiche abitative, Anna Maria Fiori -. L'emergenza abitativa attuale è strutturalmente diversa da quella degli anni settanta, soprattutto a causa delle condizioni di maggiore vulnerabilità delle famiglie, esposte ad un mercato abitativo che non sono in grado di sostenere. La domanda di abitazioni non è omogenea, ma si presenta articolata nella forma e nelle caratteristiche.

 

Questa varietà di situazioni, tutte riconducibili al fabbisogno di Edilizia residenziale sociale (ERS), richiede l'attivazione di politiche abitative differenziate.

 

Per edilizia residenziale sociale si intendono tutte le forme di edilizia pubblica e privata, in proprietà o in locazione, che rispondono coerentemente agli obiettivi di integrazione sociale individuati dagli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica, rivolti alle fasce sociali che il mercato locale non è in grado di soddisfare. Negli ultimi anni l'incremento dell'immigrazione, sia nazionale che extracomunitaria, la maggiore flessibilità della forza lavoro, e il mutare della composizione delle famiglie hanno dato luogo a nuovi segmenti di fabbisogno che richiedono in particolare di allargare il mercato dell'affitto.

 

Il confronto che il convegno propone agli interlocutori istituzionali è volto ad approfondire l'intervento di ammodernamento, riqualificazione, ridefinizione ex novo dello stock di Edilizia residenziale sociale. Attraverso programmi di riqualificazione e sostituzione di complessi edilizi obsoleti si può puntare a rivedere le forme di mobilità per coniugare le politiche di ERS con quelle urbanistiche, immettendo nuove funzioni o ricollocazioni.

 

Come realizzare gli alloggi ERS? Oltre alle ormai limitate possibilità di finanziamento pubblico, è necessario predisporre le condizioni per realizzare politiche abitative attraverso il finanziamento privato. Si tratta allora di creare le condizioni per mettere gli operatori privati in grado di realizzare gli alloggi ERS raggiungendo l'equilibrio finanziario tra costi e ricavi. Fra i modelli di riferimento ipotizzabili e che stiamo valutando attentamente c'è quello della finanza di progetto, in cui l'operatore realizza gli alloggi recuperando i costi attraverso modalità che dovranno essere definite".

 

Intervengono: Anna Maria Fiori, Assessore alle Politiche Abitative e del lavoro, Roberto Biagini, Assessore Politiche della Programmazione e Pianificazione del territorio, Roberto Tricarico, Delegato ANCI Politiche Abitative ed Assessore Politiche per la Casa del Comune di Torino,

Giuseppe Pellacini, Assessore alle Politiche Abitative del Comune di Parma, Daniele Guzzinati, Coordinatore regionale Cooperative a proprietà indivisa, Rudi Fallaci, progettista Piano Strutturale Comune di Rimini. Conclusioni affidate a Enrico Cocchi, Direttore Generale Programmazione Territoriale e Negoziata Regione Emilia-Romagna

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -