Rimini, corso di sicurezza per gli operatori Ausl

Rimini, corso di sicurezza per gli operatori Ausl

RIMINI - La sicurezza prima di tutto. Anche per coloro che devono vigilare sulla sicurezza altrui. Per questo motivo gli operatori dei Servizi di Prevenzione dell'Azienda USL di Rimini, che effettueranno controlli sulle condizioni di sicurezza del lavoro nel cantiere per la terza corsia della A14 nel tratto della provincia di Rimini, hanno effettuato nella giornata odierna un apposito corso, teorico-pratico di formazione ed addestramento, mirato ad apprendere le regole, gli accorgimenti e le buone pratiche per muoversi, in sicurezza, all'interno di un cantiere ampio e particolare come quello per la realizzazione dell'importante arteria viaria. E a formarli in questo senso, sono stati esperti e tecnici della Società Autostrade per l'Italia, appartenenti dalle strutture del III e VII Tronco Autostradale (Casalecchio di Reno-Bologna e Città di Castello-Pescara) e di Spea Ingegneria Eeuropea, la società di ingegneria del Gruppo.

 

L'Azienda USL di Rimini, viste le dimensioni e la durata di tale cantiere, ha dato vita ad una vera e propria task force di operatori per i controlli sulla sicurezza. Proprio per la disposizione logistica del cantiere (mezzi in movimento, rumore...) i tecnici del servizio, durante tali ispezioni, potrebbero a loro volta incorrere in situazioni rischiose, anche in considerazione del fatto che si tratta di soggetti "esterni" a quel tipo di lavoro. Di qui l'idea del corso che servirà per la loro personale sicurezza, ma anche per avere le autorizzazioni di legge necessarie per accedere più liberamente sul cantiere collocato di fatto su una sede viaria.

 

Un corso di questo tipo, assai particolare e rilevante (tant'è vero che dell'occasione hanno approfittato anche i servizi di Prevenzione dell'Asur Marche, che invierà 10 suoi tecnici che si affiancheranno ai 18 di Rimini), aveva bisogno di uno spazio adeguato per essere svolto. Spazio che è stato individuato presso l'Autodromo di Santamonica, a Misano Adriatico.

 

Le lezioni teoriche si sono dunque tenute questa mattina all'interno della sala riunioni, mentre la parte pratica ha avuto luogo nel pomeriggio, nell'area esterna dei paddock. Spazi che sono stati generosamente messi a disposizione gratuitamente dalla Direzione dell'Autodromo, cui vanno i sentiti ringraziamenti della Direzione dell'A.USL.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -