Rimini, cresce l'imprenditoria femminile. Stanziato un primo fondo dalla Camera di Commercio

Rimini, cresce l'imprenditoria femminile. Stanziato un primo fondo dalla Camera di Commercio

Rimini, cresce l'imprenditoria femminile. Stanziato un primo fondo dalla Camera di Commercio

RIMINI - Una nuova iniziativa per sostenere l'imprenditoria femminile del nostro territorio. La Giunta della Camera di Commercio di Rimini, accogliendo una proposta del Comitato per l'imprenditoria Femminile, ha infatti deliberato, nell'ultima seduta, uno stanziamento iniziale di 10mila euro per l'esercizio 2011 per la costituzione di un fondo per l'erogazione di contributi a favore delle imprese a prevalente partecipazione femminile per supportare le singole imprese.

 

L'obiettivo è quello di supportare le aziende nella realizzazione di processi di innovazione tecnologica in campo energetico ed ambientale, in materia di sicurezza e salute dei lavoratori, in ambito organizzativo/gestionale, per il rafforzamento delle competenze del proprio capitale umano. Si tratta, in particolare, di uno stanziamento iniziale: una volta esaurito, ne sarà erogato un altro.

 

"Considerato come le aziende condotte dalle donne hanno, sul nostro territorio, sempre un grande successo - sottolinea il Presidente della Camera di Commercio di Rimini, Manlio Maggioli - abbiamo pensato di incentivare ancora di più l'imprenditoria femminile stanziando delle risorse ad hoc. Sempre di più le donne, infatti, si vanno affermando come imprenditrici di grande valore, ed è opportuno incoraggiare la loro attività".

 

Dal punto di vista statistico, al 30 giugno scorso, le imprenditrici femminili (cioè: il numero totale delle imprenditrici; e NON delle imprese femminili) in provincia di Rimini risultano essere pari a 16.850, su 59.127 imprenditori totali; la percentuale delle imprenditrici sul totale degli imprenditori è pari al 28,5%: la più alta in regione Emilia-Romagna.

 

Possono presentare domanda di contributo le micro, piccole e medie imprese a prevalente partecipazione femminile con sede legale e operativa nella provincia di Rimini.

 

Sono ammissibili al contributo i programmi di investimento che riguardano consulenza in materia energetica ed ambientale, consulenza in materia di check-up economici-finanziari, consulenza in materia di sicurezza e salute dei lavoratori e valorizzazione del capitale umano in azienda

 

Le domande per la concessione del contributo potranno essere presentate entro il 31 marzo 2011, secondo le modalità previste dal bando scaricabile dal sito www.riminieconomia.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -