Rimini: cresce la raccolta differenziata e arriva al 41,8%

Rimini: cresce la raccolta differenziata e arriva al 41,8%

Rimini: cresce la raccolta differenziata e arriva al 41,8%

Cresce anche in provincia di Rimini la raccolta differenziata dei rifiuti. L'aumento della percentuale, secondo il report messo a punto dagli esperti, e' arrivato nel 2008 al 41,79% sul totale prodotto (nel 2006 era del 25,21%) e va di pari passo con la diminuizione progressiva di quella indifferenziata. Nel periodo 2006/2008 la crescita della raccolta differenziata ha raggiunto il 75,48%.  Particolarmente interessanti le performance in materia di raccolta differenziata di Coriano (49,67%), Poggio Berni (48,99%), Santarcangelo di Romagna (48,84%), Rimini (43,29%), San Giovanni in Marignano (43,05%).

 

Nel 2008, il mese in cui nella provincia di Rimini sono stati prodotti piu' rifiuti e' luglio (28.208,26 tonnellate). A ruota agosto (27.313,15) e giugno (24.456,67). Il mese in cui percentualmente piu' alta in provincia e' stata la raccolta differenziata si rivela novembre con il 46,85%. L'anno scorso inoltre si e' verificato un calo del rifiuto prodotto pro capite rispetto al 2007: 751,56 chilogrammi contro 769,29 chilogrammi.

 

Per il presidente della Provincia Stefano Vitali, titolare della delega all'ambiente, "i dati che emergono dal report 2008 sulla gestione dei rifiuti confermano la bonta' della strategia territoriale che dall'approvazione del Ppgr(Piano Provinciale di Gestione dei Rifiuti) nel giugno 2007, ha portato ad un decisivo salto di qualita' nei servizi ambientali di raccolta differenziata. Entro il 2009 la legge impone a tutti i Comuni di portare la quota di raccolta differenziata almeno al 35% dei rifiuti, percentuale che dovra' raggiungere il 65% entro il 2012". Grazie "alla qualita' del lavoro impostato da una stretta sinergia tra i vari attori locali, possiamo guardare a questi obiettivi con ottimismo,continuando a lavorare per garantire sul tutto territorio provinciale gli stessi standard di qualita'", chiude Vitali.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -