Rimini: crisi, 222 persone in più a chiedere aiuto alla Caritas

Rimini: crisi, 222 persone in più a chiedere aiuto alla Caritas

Rimini: crisi, 222 persone in più a chiedere aiuto alla Caritas

RIMINI - Aumenta il numero delle persone che vanno a chiedere un aiuto e un pasto caldo alla Caritas diocesena. I numeri, riferiti al primo trimestre del 2009, indicano che gli accessi sono stati 886, vale a dire 222 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Circa un quarto di chi chiede aiuto è costituito da italiani (sono 220), in netto aumento rispetto al periodo precedente alla crisi. I pasti distribuiti sono aumentati di 1.500 unità.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accessi sono rappresentati soprattutto da uomini disoccupati, ma non mancano le donne. Se si considerano le nazionalità, risultano in calo, invece, gli accessi al centro di aiuto della Caritas riminese da parte dei rumeni. Sempre di più, infine, le famiglie che si rivolgono all'associazione cattolica ‘Famiglia insieme", per chiedere un contributo, anche modesto, per pagare affitti e bollette.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -