Rimini, da 3 anni occupa abusivamente una casa ed ottiene la residenza

Rimini, da 3 anni occupa abusivamente una casa ed ottiene la residenza

Occupa abusivamente un appartamento ed ottiene la residenza. Sembra impossibile ed invece è proprio quello che capitato in una traversa di via Covignano a Rimini. Un tunisino, dal 2004, anno in cui il riminese allora affittuario dell’ appartamento, gliene subaffitta una parte, è irremovibile. La padrona di casa non riesce ad entrare e la Procura ha respinto la sua richiesta di sequestro dell’immobile. Permesso di soggiorno e residenza gli assi dello straniero.

Ora la vicenda arriva davanti al giudice di pace, dopo la querela del legale della proprietaria, l’avvocato Maria Luisa Trippitelli. La prossima udienza è fissata per il 24 aprile e verrà sentito il funzionario che ha concesso la residenza, senza nessun contratto d’affitto. Per ottenere la residenza basta infatti una dichiarazione del diretto interessato ed i vigili urbani entro 20 giorni controllano che il richiedente abiti dove ha dichiarato. Presto fatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda assume sfumature incredibili visto che il tunisino, abusivamente entrato nell’immobile, non ha mai firmato un contratto d’affitto. Quando la proprietaria si è recata nel suo appartamento, dopo la scissione del contratto con il precedente inquilino, ha trovato sul campanello il nome del ‘nuovo arrivato’ ed altri due ospiti non in regola, allontanati dai carabinieri. L’extracomunitario, vive senza acqua, luce e gas, in quanto i contratti sono intestati alla proprietaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -