Rimini: dal Sud la droga per la Riviera, cinque albanesi in manette

Rimini: dal Sud la droga per la Riviera, cinque albanesi in manette

Rimini: dal Sud la droga per la Riviera, cinque albanesi in manette

RIMINI - Riuscivano a spacciare settimanalmente almeno un chilo di cocaina. Cinque albanesi, tutti imparentati tra loro, sono stati arrestati nella nottata tra venerdì e sabato scorso dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini. A capo dell'organizzazione c'era B.M., 37 anni, che spartiva le dosi e zone di spaccio ai suoi familiari. L'uomo era stato già arrestato il 29 gennaio scorso per il tentato omicidio dell'8 dicembre del 2008 al Babylon sul lungomare Murri.

 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la droga giungeva dal Sud Italia e veniva smistata ai vari parenti da un appartamento di viale Regina Elena, base dell'organizzazione. A tenere i contatti con ‘clienti' ci pensava V.G., una giovane di 22 anni, mentre il fratello, il cugino e la compagna di quest'ultimo facevano da corrieri. La "neve" veniva spacciata prevalentemente nei locali della Riviera e ad assuntori, in particolar modo tra Rimini, Riccione, Gatteo Mare e Viserba.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -