Rimini, danza protagonista per undici giorni da giovedì

Rimini, danza protagonista per undici giorni da giovedì

Rimini, danza protagonista per undici giorni da giovedì

Si apre giovedì, con il taglio del nastro alle 12 nel quartiere fieristico riminese, la terza edizione di "Sportdance", il Festival europeo della danza sportiva (www.sportdance.it). Per undici giorni, fino al 6 giugno, l'intera citta' si trasforma nella capitale della danza sportiva. La manifestazione, la piu' grande nel suo genere mai realizzata, e' promossa dalla Fids (Federazione italiana danza sportiva) aderente al Coni. Sportdance 2010 spostera' piu' di 30 mila atleti.

 

Si tratta di un giro complessivo d'affari di oltre 25 milioni di euro e 150 mila presenze. "Sportdance e' ormai unico al mondo per dimensioni e per qualita' delle competizioni internazionali", sottolinea Marco Borroni, consigliere d'amministrazione di Rimini Fiera, responsabile della manifestazione; "Rimini sara' sempre di piu' la capitale della Danza Europea nei prossimi anni". Infatti proprio da Rimini Fiera, durante i campionati, verranno annunciati alcuni importanti eventi internazionali dedicati alla danza che si svilupperanno gia' a partire gia dal prossimo mese di luglio.

 

"Abbiamo apprezzato l'ospitalita' di Rimini e la professionalita' e slancio organizzativo del quartiere fieristico lo scorso anno. Per questo confermiamo il format e lo ampliamo per numeri e qualita' di eventi", dicono in coro il presidente e il vicepresidente della Fids, Ferruccio Galvagno e Sergio Rotaris. Sportdance ospita, tra l'altro, i Campionati per diversamente abili, con oltre 50 atleti in gara.

 

"Una grande conquista per lo sport e un piccolo grande passo verso l'uguaglianza", spiegano Galvagno e Rotaris. E se la kermesse del ballo non e' ancora cominciata, gli organizzatori guardano gia' ai prossimi anni. Infatti "il sistema Rimini" si prepara ad ospitare nel 2012 i Campionati Mondiali di Danza. (Dire)

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -