Rimini: deposito dei bagagli della stazione a rischio

Rimini: deposito dei bagagli della stazione a rischio

RIMINI - Nella seconda stazione ferroviaria regionale, con cinque milioni di passeggeri ogni anno, il servizio di deposito bagagli e' stato sospeso da un mese. Se verra' rieletto, il consigliere regionale riminese Gioenzo Renzi (Pdl) promette che riportera' il caso in Regione dopo le interrogazioni di tre anni fa. La societa' di Rfi che gestisce il settore commerciale delle stazioni, Centostazioni, ha inoltrato una richiesta al Consorzio nazionale facchini portabagagli, informa Renzi, con la quale  rivendica una somma di circa 30.000 euro.

 

Questa a copertura dei canoni d'affitto per il servizio nella stazione riminese dal 2007 ad oggi. In alternativa, c'e' la dismissione del deposito bagagli. "Prima dell'avvio della stagione estiva sarebbe grave", chiude Renzi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -