Rimini: distacco Valmarecchia, il Consiglio provinciale approva il protocollo d'intesa

Rimini: distacco Valmarecchia, il Consiglio provinciale approva il protocollo d'intesa

RIMINI - Nella lunga seduta consiliare di eri, dopo l'approvazione del Bilancio, è stato approvato a maggioranza (contraria l'opposizione) il protocollo d'intesa per il distacco dei comuni dell'Alta Valmarecchia dalla Regione Marche e loro aggregazione alla Regione Emilia-Romagna nell'ambito della provincia di Rimini. Il protocollo, la cui approvazione in tempi celeri risponde all'esigenza di fornire un quadro di certezza e garanzie ai cittadini dei 7 comuni, prevede che le due Province si impegnino a realizzare tutti gli adempimenti necessari con spirito di collaborazione e con l'obiettivo di agevolare in ogni modo le popolazioni interessate. Stabilisce, tra le altre cose, una disciplina per gli atti e gli affari amministrativi pendenti, il subentro nei contratti in essere, la gestione dei beni e dei servizi, nonché delle risorse umane. Per quanto concerne queste ultime, la Provincia di Rimini si impegna all'assunzione dei dipendenti operanti nei territori dei comuni distaccati alla data di entrata in vigore della legge 117/2009 (il 15 agosto del 2009).

 

Approvato, infine, all'unanimità l'ordine del giorno presentato da Nanni dell'UdC che chiede una deroga al Patto di stabilità per la Provincia di Rimini. In ragione del passaggio dei 7 comuni, al Governo si chiede di adottare la deroga in tempi brevissimi, affinché "i provvedimenti di compensazione economico-finanziari consentano l'adeguamento e il riproporzionamento del patto di stabilità."

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -