Rimini, domenica 17 la rimozione dell'ordigno bellico a Viserba

Rimini, domenica 17 la rimozione dell'ordigno bellico a Viserba

RIMINI - Prende avvio l'operazione di rimozione e brillamento dell'ordigno bellico risalente alla seconda Guerra mondiale rinvenuto in via Morri a Viserba durante i lavori per la realizzazione della nuova condotta a mare delle acque piovane. L'operazione avverrà nella mattinata di domenica 17 gennaio e comporterà l'evacuazione temporanea della popolazione residente nella zona di sgombero, ovvero nell'area compresa nel raggio di 800 metri dal luogo di rinvenimento

 

L'ordigno bellico sarà rimosso, in un'operazione coordinata dalla Prefettura di Rimini,trasportato e fatto brillare sulla spiaggia antistante via Polazzi.

 

Saranno i volontari della Protezione civile del Comune di Rimini a informare con volantini e manifesti casa per casa i residenti nella danger zone che dovranno allontanarsi dalle proprie abitazioni entro le ore 8 di domenica 17 gennaio. Al Settore Protezione sociale il compito di predisporre il servizio d'assistenza e trasporto delle persone disabili d'intesa con l'Asl e in collaborazione col 118 e la Croce rossa.

 

La popolazione è invitata ad agevolare le operazioni di evacuazione e, in particolare, a segnalare tempestivamente al Servizio Protezione Sociale del Comune di Rimini (tel 0541 704603) eventuali esigenze connesse alla presenza di ammalati o anziani da trasferire durante il periodo di sgombero.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -