Rimini: doppia vittoria forlivese al Paganello World Freestyle Challenge

Rimini: doppia vittoria forlivese al Paganello World Freestyle Challenge

Sempre sulla cresta dell'onda il frisbee freestyle forlivese. Solo un traguardo mancava ai nostri atleti, la vittoria del Paganello World Freestyle Challenge. E domenica scorsa è arrivata anche questa, per di più doppia. 1° posto infatti della categoria Open Pairs per il Campione Italiano, Europeo e Vice-Mondiale Claudio Cigna, in coppia con il triestino Fabio Sanna, compagno anche dell'Acrobatic Frisbee Team (www.acrobaticfrisbee.com).

 

E 1° posto nella categoria Open Co-op per Marco Prati, assieme ai bolognesi Andrea Poli e Manuel Cesari, con cui aveva vinto i Campionati Italiani proprio lo scorso anno. Buoni piazzamenti anche per Matteo Gaddoni, con il 3° posto nell'Open Pairs ed il 2° nell'Open Co-op. Grandissimi risultati, dato che la competizione vanta lo stesso livello tecnico dei mondiali, grazie alla presenza dei più forti giocatori al mondo (7 tra i primi 10 della classifica internazionale), degli attuali campioni in carica delle varie categorie e anche diversi campioni dagli Stati Uniti, tra cui un 16 volte ed un 19 volte campione del mondo.

Grande successo anche organizzativo infatti per Claudio Cigna, che ricordiamo essere all'interno proprio dell'organizzazione di questo gigantesco evento annuale (www.paganello.com) che, nonostante il cattivo tempo, ha radunato 1500 giocatori dai 5 continenti sulla spiaggia di Rimini dall'1 al 5 Aprile. E anche tanto pubblico, venuto comunque numeroso ad ammirare le acrobazie dei freestyler sul famoso "Red Carpet" all'interno del grande "Paga Circus". Senza farsi mancare le attenzioni delle TV: numerosi gli approfondimenti dei TG di Rai e Mediaset, oltre a Sky (che ha dedicato un'intervista specifica proprio a Cigna) ed altre numerose emittenti locali, oltre alle riprese cinematografiche per il film documentario "The Invisible String". E poi decine di decine i flash che scattavano ogni secondo durante le finali, senza dimenticare l'intervista radiofonica in diretta su Radio Popolare.

Il tutto anche per cercare di diffondere sempre più questo magnifico sport che regala tante emozioni grazie ad un semplice disco di plastica. Proprio pochi giorni fa, Claudio Cigna è stato tra l'altro nominato ufficialmente dalla FIFD (Federazione Italiana Flying Disc) Tecnico Federale di 3° (massimo) Livello ad honorem, un grande importantissimo riconoscimento per la diffusione e l'insegnamento del frisbee freestyle, che speriamo possa prendere sempre più piede anche qui a Forlì. Forlì che rimane costantemente ai vertici indiscussi della disciplina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -