RIMINI - Droga, bocciato il decreto 'Turco': soddisfatto Lombardi (FI)

RIMINI - Droga, bocciato il decreto 'Turco': soddisfatto Lombardi (FI)

RIMINI - La bocciatura temporanea da parte del Tar del Lazio del decreto sulla droga del ministro della Salute Livia Turco, accoglie la soddisfazione del consigliere Marco Lombardi.


“Chi come me - afferma Lombardi - vive accanto alla magnifica esperienza di San Patrignano, sapeva già da tempo che aumentare il limite della così detta “dose personale”di cannabis, era dannoso e costituiva un evidente grimaldello ideologico per proseguire sulla devastante ipotesi di liberalizzare le droghe definite a torto leggere.


Il Ministro della Salute Livia Turco - prosegue Lombardi - invece di salvaguardare la salute dei nostri giovani, si è preoccupata di modificare in peggio la legge del Governo Berlusconi che regolava la materia unicamente per andare incontro ad un proprio elettorato di nicchia che, in nome di un falso concetto di libertà, è disponibile a veder devastata l’attuale generazione di giovani che, non dimentichiamolo, sarà la classe dirigente del paese tra qualche anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un contesto sociale in cui il valore della vita, del dovere di un impegno civile serio per costruire il proprio futuro, vacillano - conclude Lombardi - incentivare il senso di illiceità rispetto al consumo di sostanze stupefacenti è veramente colpevole e poco lungimirante”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -