Rimini: due condanne in appello per la "banda del buco"

Rimini: due condanne in appello per la "banda del buco"

Rimini: due condanne in appello per la "banda del buco"

RIMINI - Sono arrivate le condanne in appello per due componenti della cosiddetta "banda del buco", un gruppo di circa 12 malviventi che aveva uno stesso modus operandi: fare un buco nei muri degli istituti bancari e sorprendere i primi dipendenti che arrivano a lavorare. Numerosi i colpi che furono messi a segno tra Romagna e altre regioni: ben 5 a Rimini, e una a Cesenatico tra 2005 e 2006. Per due componenti della banda confermate le pene.

 

Tuttavia con uno sconto per uno dei due: mentre un pescarese di 45 anni dovrà scontare 4 anni e mezzo, il compagno di scorribande si è visto ridurre la pena di circa la metà: la pena da espiare è di 4 anni e due mesi. I due furono arrestati dalla Squadra mobile di Rimini, con la collaborazione della polizia di Catania. La base della banda sarebbe stato un appartamento di San Mauro Mare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -