RIMINI - Ecomondo: dai rifiuti al redesign

RIMINI - Ecomondo: dai rifiuti al redesign

RIMINI - Provate a guardare una vecchia porta: riuscite a immaginarvela come una comoda seduta per il vostro ufficio? E quel prete scaldino che i nostri nonni mettevano nel letto: può essere trasformato in una lampada da terra che genera un altro tipo di calore…O ancora, vi siete mai chiesti se un copertone d’auto usato possa diventare un morbido pouf per il vostro salotto?

Dare nuova vita ai rifiuti, trovare un nuovo utilizzo ad oggetti vecchi, di cui magari ci siamo stancati o che buttiamo perché, secondo noi, usurati: è quello che ha cercato di fare Fethi Atakol creando una collezione di pezzi unici e rari nel loro genere.

Alcune opere di redesign autoprodotto del giovane artista riminese saranno esposte, durante Ecomondo, anche nell’ambito dell’evento “Just rubber”, alla sua prima edizione. Obiettivo del progetto è quello di far conoscere e promuovere le materie prime ed i prodotti ottenuti dal riciclaggio della gomma, e farli diventare beni di uso quotidiano.

A questo proposito Fethi Atakol allestirà lo spazio coperto sulle piscine tra i pad. A5 e C5, destinato alla zona aperitivi con la linea “pouf satellite”, simpatici tavolini e sedute realizzati con vecchi pneumatici.

La mostra “Dai rifiuti, il redesign”è un vero e proprio connubio di arte e design di cui l’artista si fa portatore, in quanto espressione della propria personalità, ma che vuole essere anche provocazione in una società orientata completamente al consumismo, dove il vecchio non vale più niente. Ma se si guarda il rifiuto con un altro occhio può ri-nascere e riacquistare di nuovo valore.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -