Rimini, economia: crescono le esportazioni, baluardo contro la crisi

Rimini, economia: crescono le esportazioni, baluardo contro la crisi

Rimini, economia: crescono le esportazioni, baluardo contro la crisi

Cresce l'export a Rimini, ormai ultimo baluardo per contrastare la crisi dell'economia che enl 2009 gelerà gran parte dei settori e dei mercati internazionali. Nel corso dell'ultimo anno il numero di imprese riminesi che hanno avuto rapporti con l'estero è cresciuto del 10%, secondo la rilevazione di Confindustria. Rimini è anche al primo posto in regione per la crescita delle esportazioni (+17%): a giugno 2008 il valore dell'export è stato di 845 milioni di euro.

 

Su 123 imprese (delle 500 associate a Confindustria), 110 hanno detto di aver avuto rapporti commerciali al di fuori dei confini nazionali: di queste, 67 imprese si occupano sia di import che di export, 38 sono solo esportatrici e cinque importano solo.

 

L'indagine presentata da Confindustria(su un campione dei piu' rappresentativi settori merceologici: metalmeccanico, agroalimentare, tessile e calzature, legno) si rifa' al primo semestre 2008, cioe' prima dell'inasprirsi della crisi economica internazionale e, dalle previsioni, risulta che l'export quest'anno chiudera' in crescita proprio grazie al buon andamento del primo semestre del 2008.

 

Non altrettanto positive le avvisaglie sul 2009, quando l'export delle imprese riminesi potra' subire una contrazione, se non complessiva, almeno per i settori piu' fortemente coinvolti dalla crisi. Intanto, dall'indagine emerge anche come da sole, le 110 aziende intervistate, nel 2007 abbiano esportato circa 1.457 milioni di euro: un dato che rappresenta il 94,4% dell'export totale della provincia di Rimini, che si aggira intorno 1.535 milioni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto le importazioni invece, nel primo semestre del 2008 la provincia di Rimini si attesta sugli stessi valori dell'anno precedente, registrando un calo quasi impercettibile delle importazioni e di poco inferiore allo 0,2%. Sono in aumento anche le aziende che per la prima volta decidono di guardare fuori dai confini alla ricerca di risorse da impiegare per la propria attivita'. Per quali motivi? In primo luogo per considerazioni di carattere commerciale: il 92,7% intende aumentare il proprio fatturato diversificando i mercati di sbocco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -