Rimini, edilizia: Provincia al Tar contro Saludecio

Rimini, edilizia: Provincia al Tar contro Saludecio

RIMINI - La Giunta provinciale di Rimini, con delibera odierna, ha deciso di fare ricorso al Tar affinchè annulli, previa sospensiva, la delibera del Comune di Saludecio che ha approvato una variante al Piano regolatore con cui prevede, tra l’altro, la costruzione di parecchie decine di abitazioni, con aumento di edificabilità di circa 8000 metri quadrati. Secondo l’ufficio legale dell’Amministrazione di corso d’Augusto, la variante è incongrua e completamente contraria al Piano territoriale di coordinamento della Provincia.


Di fatto, si tratta dell’autorizzazione a costruire un centinaio di appartamenti in una zona in cui non è possibile espandersi urbanisticamente. Il presidente Ferdinando Fabbri ha anche annunciato di voler inviare al più presto al sindaco di Saludecio un ammonimento formale affinchè desista dalle sue intenzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ spiacevole che un ente locale faccia ricorso contro un atto di un altro ente locale”, sottolinea il presidente Fabbri, ma “è assolutamente necessario perché è un problema amministrativo, considerate insufficienti le motivazioni tecniche della variante del Comune, e, allo stesso tempo, di sostanza perchè prelude ad una espansione urbanistica ingiustificata per altro in una zona collinare con una frana attiva nelle immediate vicinanze”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -