Rimini, educazione stradale: una "patente" davvero speciale per i ragazzi delle primarie

Rimini, educazione stradale: una "patente" davvero speciale per i ragazzi delle primarie

Rimini, educazione stradale: una "patente" davvero speciale per i ragazzi delle primarie

Hanno seguito con interesse le lezioni di teoria, hanno affrontato la prova pratica superandola con successo e ora possono esibire con orgoglio la loro prima "Patente di assistente alla guida". Sono gli oltre 40 bambini della scuola elementare Ferrari, che martedì mattina a Fiabilandia hanno partecipato alla colorata iniziativa organizzata nell'ambito del progetto di educazione stradale condotto dalla Polizia municipale. L'evento ha suscitato l'interesse anche di Rai 3, che trasmetterà un servizio all'interno del telegiornale delle 19.30.

 

Dopo l'approfondimento della conoscenza teorica della segnaletica stradale della prima parte del corso, per i bambini questa mattina era arrivato il momento di una vera e propria esercitazione alla guida, su percorso stradale appositamente realizzato all'interno del parco giochi di Fiabilandia. Sotto gli occhi dell'assessore alla Polizia municipale Roberto Biagini, del comandante Vasco Talenti e dell'ispettore capo Carla Franchini, i ragazzi hanno seguito un percorso con l'obbligo di rispettare le indicazioni stradali e le segnalazioni manuali di un agente di Polizia municipale.

 

Superata la prova i piccoli partecipanti hanno potuto conquistare la speciale "Patente di assistente alla guida", che potranno sfoderare in auto con i genitori, ricordando loro quali sono le regole da rispettare in strada.

Complessivamente sono 6281 gli alunni che partecipano quest'anno al progetto di educazione stradale promosso dalla Polizia municipale del Comune di Rimini. Nelle 283 classi coinvolte, gli istruttori della Polizia municipale terranno complessivamente 1200 ore di lezione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -