Rimini, elezioni. Lombardi lascia a Renzi per avere la Lega in coalizione

Rimini, elezioni. Lombardi lascia a Renzi per avere la Lega in coalizione

Rimini, elezioni. Lombardi lascia a Renzi per avere la Lega in coalizione

RIMINI - Si fa da parte Marco Lombardi, per lasciare il posto a Gioenzo Renzi. L'alleanza con la Lega non si riusciva a fare con il primo candidato, che ha passato la palla per il bene del centro-destra. Ha dichiarato di avere fatto questa scelta per permettere alla coalizione Pdl e Lega di battere al primo turno il candidato di centrosinistra, Andrea Gnassi, vista anche la decisione di Sel di correre da sola. I vertici nazionali del partito sono stati informati della marcia indietro di Lombardi.

 

"Io voglio vincere per dare a Rimini un vero ricambio nell'amministrazione e ho deciso quindi di metter da parte le mie ambizioni personali", ha affermato in conferenza stampa Lombardi, che resta capolista del PdL a Rimini. Renzi aveva rifiutato la proposta con Lombardi come candidato. Ora sicuramente i battibecchi non saranno finiti, anche se il neo candidato ringrazia Lombardi per la scelta fatta, giudicandola "di responsabilità".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Lombardi ha prima sabotato il centrodestra facendo guerra aperta a Renzi e ora che è abbastanza sicuro che si perderà manda Renzi allo sbaraglio. Se fossi in Gioenzo rifiuterei, che se lo cucini da lui il pasticcio...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -