Rimini: emergenza abitativa e lavoro, l’Assessore Fiori incontra i sindacati

Rimini: emergenza abitativa e lavoro, l’Assessore Fiori incontra i sindacati

RIMINI - Lunedì 16 febbraio 2009 l'Assessore alle Politiche abitative e del Lavoro del Comune di Rimini, Anna Maria Fiori, ha incontrato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL per illustrare le azioni attuate e quelle in essere sui temi della casa e del lavoro.

 

Sono stati messi in fila gli interventi attuati dall'Assessorato a sostegno delle difficoltà crescenti da parte di alcune fasce dei cittadini, soprattutto in ordine ai canoni di locazione, che vanno a colpire in maniera pesante soprattutto lavoratori, precari, cassaintegrati, ecc.

 

Si è discusso del Fondo per l'affitto, vale a dire della necessità di porre dei correttivi alle modalità di erogazione in modo da rispondere con ancora maggiore efficacia e tempestività alla domanda. In tal senso è emersa la necessità, condivisa, di intervenire anche sull'ambito regionale; l'Amministrazione Comunale intende chiedere una revisione dei parametri economici, per favorire interventi più mirati sul sostegno al canone di locazione.

 

Sostegno all'affitto, erogazione della fideiussione e contributi non a fondo perduto (compresi i casi di nuova locazione), sono le azioni proposte e sostenute dall'Assessorato con il contributo della Fondazione CARIM che si sono rivelate un utile strumento per contenere il fenomeno degli sfratti.

 

Con le Organizzazioni Sindacali si è poi affrontato il tema dei programmi di nuova edilizia residenziale pubblica; in primis la costruzione (ormai in fase di completamento e di futura assegnazione tramite bando) dei 307 alloggi destinati alla locazione a canone sostenibile.

 

Questi alloggi- il cui canone si aggirerà sui 200/300 euro- costituiranno un valido contributo dell'Amministrazione per tutti coloro i quali, pur essendo in possesso di un reddito anche da pensione, non sono in grado di sostenere i canoni imposti dal mercato della locazione.

 

Accanto all'intervento sulle nuove abitazioni, l'indirizzo che si è dato l'Assessorato per l'anno 2009 (condiviso dalle organizzazioni sindacali), prevede il coinvolgimento di costruttori e cooperative di costruzione con l'obiettivo di mettere in relazione l'affitto a canone sostenibile con la costruzione di alloggi.

 

Parallelamente si lavora sull'intervento, in via di definizione, rivolto all' incentivazione dei canoni concertati con il contributo di tutte le Associazioni di categoria e imprenditoriali del territorio.

 

Solo intervenendo massicciamente favorendo le locazioni a canone concertato da parte del mercato privato della locazione si darà sostanza agli investimenti dell'Ente pubblico in ordine alla realizzazione di nuovi alloggi da proporre ad affitti sostenibili.

 

Per ciò che riguarda le politiche del lavoro sono state illustrate le diverse attività messe in campo dal settore in ordine ai controlli e alle verifiche sulla regolarità contributiva sia nei cantieri edili e stradali appaltati dal Comune di Rimini sia presso le case di cura, case di riposo, centri estivi. Centri per minori e per handicap.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Peraltro, proprio di recente, è stato attivato un ulteriore controllo sui servizi che l'Amministrazione comunale appalta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -