RIMINI - Esame per avvocati: polemiche sulle tracce dei temi

RIMINI - Esame per avvocati: polemiche sulle tracce dei temi

Infuria la polemica dopo la tre giorni di esami per gli aspiranti avvocati svoltasi al Palacongressi di Rimini. Molti praticanti e associazioni hanno segnalato ai commissari d’esame il fatto che alcune tracce dei temi da svolgere erano già state diffuse via internet ancor prima dell’inizio delle prove. Così è successo, secondo la testimonianza di qualcuno, che ci fossero candidati arrivati con il compito già fatto o quasi. Uno scandalo che potrebbe invalidare l’esame.


Tra i 2.400 candidati che hanno partecipato al durissimo esame di abilitazione alla professione di avvocato, nell’ultimo giorno di lavoro la tensione è stata altissima. Un po’ la difficoltà psicologica e fisica dell’esame, un po’ per le notizie sempre più diffuse di brogli e trucchi per scavalcare la prova.


Una tensione talmente alta che si sono registrati anche malori e addirittura una ragazza è stata soccorsa dai sanitari. Del resto per molti dei praticanti che hanno partecipato alle prove si tratta di un’esame fondamentale per il proprio futuro professionale e non solo. Notizie di irregolarità sono arrivate anche da altre città d’Italia in cui si è svolto l’esame, ma ancora non è noto se siano state prese decisioni sulla validità delle prove.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -