Rimini: esplode un appartamento, uomo ustionato al volto

Rimini: esplode un appartamento, uomo ustionato al volto

Rimini: esplode un appartamento, uomo ustionato al volto

RIMINI - Esplosione in un appartamento in via Como, 5, a Bellariva. Possibile tentativo di suicidio. Una fuga di gas dalla cucina ha provocato l'incidente. L'affittuario dell'appartamento, 41 anni, è ricoverato in prognosi riservata al Bufalini di Cesena, con il volto ustionato. I Vigili del Fuoco sono intervenuti intorno alle 3.30 di lunedì mattina. Ora le forze dell'ordine sono concentrate sull'innesco dell'esplosione e tra le ipotesi al vaglio c'è anche il tentativo di suicidio. Sequestrato l'appartamento.

 

Si tratta di un bilocale al piano terra di una palazzina con due appartamenti. L'esplosione ha distrutto i 10 metri quadrati della parete divisoria tra cucina e camera da letto. Il locale è inagibile e posto sotto sequestro. Nessun danno per l'abitazione al primo piano. Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, rimasti quasi 3 ore, anche Polizia, Carabinieri e 118.

 

Secondo quanto ricostruito dalla Squadra Mobile, l'uomo aveva avvertito la sua fidanzata per sms dopo una violenta lite telefonica, durante la quale lei ha minacciato di lasciarlo: "Mi ammazzo". Quest'ultima, però, anzichè avvertire le forze dell'ordine si è rivolta ad un amico, vicino di casa del compagno, ma l'appello è caduto nel vuoto. La Procura di Rimini sta valutando la possibilità di aprire un'inchiesta per tentata strage.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -