Rimini, fatturato in crescita di 2 mln per l'aeroporto 'Fellini'

Rimini, fatturato in crescita di 2 mln per l'aeroporto 'Fellini'

Rimini, fatturato in crescita di 2 mln per l'aeroporto 'Fellini'

La crisi del 2009 pare alle spalle, se e' vero che crescono i passeggeri, i voli e i fatturati. Dopo l'ultima tegola fatta cadere dalla nube islandese, che in aprile ha provocato almeno 50 mila euro di minori entrate (una quarantina i voli cancellati, 5.800 passeggeri in meno), torna il sollievo all'aeroporto internazionale di Rimini-San Marino. Nel bilancio preventivo la societa' Aeradria registra un piu' 63% di transito passeggeri (sicuro l'obiettivo generale di 600 mila utenti).

 

Il fattore è stato di oltre 2 milioni di euro. Buone notizie anche sul traffico russo, per cui si raddoppiano i voli. Per quanto riguarda le tratte 2010, si arriva a 24 paesi collegati, 57 destinazioni, 16 voli di linea, tra i 15 e i 18 quelli charter. Secondo il presidente di Aeradria, Massimo Masini, nel 2010 il 'Fellini' puo' entrare "nella serie A degli aeroporti: non piu' solo un'attivita' tra maggio e ottobre ma, via via, anche nei mesi autunnali e invernali". L'obiettivo e' coprire non soltanto il turismo classico ma anche quello fieristico-congressuale. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -