RIMINI - Favorivano soccorso stradale, chiesta proroga delle indagini su vigili urbani

RIMINI - Favorivano soccorso stradale, chiesta proroga delle indagini su vigili urbani

RIMINI - Avrebbero favorito una ditta di soccorso stadale; ma evidentemente c’è ancora qualcosa da chiarire in questo presunto meccanismo denunciato da un’esposto di una ditta concorrente se la Procura della Repubblica di Rimini ha chiesto altri sei mesi di proroga per le indagini su alcuni uomini della polizia municipale riminese. Abuso d’ufficio e associazione a delinquere sono i capi d’imputazione su cui lavorano gli inquirenti. I vigili garantiscono ‘massima collaborazione’.


Secondo la ditta che ha presentato la denuncia, su un monte annuale di quasi 2000 incidenti stradali, quasi tutti sarebbero stati poi ‘curati’ dall’azienda beneficiaria dei favori dei vigili. In realtà secondo il comando della Municipale su un totale di 1.500 incidenti l’anno solo 600 sarebbero quelli che richiedono l’intervento del soccorso stradale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -