Rimini: Festa dell'Europa, torna il Meeting dei Giovani

Rimini: Festa dell'Europa, torna il Meeting dei Giovani

RIMINI - L'appuntamento è per venerdì 9 maggio 2008 a Rimini in piazza Cavuor alle ore 21.00. A dare il via alle celebrazioni per la Festa dell'Europa saranno gli oltre 300 studenti giunti dai quattro angoli del vecchio continente per partecipare alla IV edizione del 'Meeting dei giovani europei', promosso dall'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, in collaborazione con la Giunta regionale, la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, il Parlamento Europeo, il Comune e la Provincia di Rimini, la Direzione generale dell'Ufficio scolastico regionale e l'Antenna Europ Direct dell'Assemblea legislativa.

 

Protagonisti dell'evento in programma dal 9 al 12 maggio i giovani delle scuole superiori europee, invitati a condividere con i loro coetanei emiliano-romagnoli un'esperienza di scambio e di reciproca conoscenza per sperimentare concretamente cosa significa essere cittadini dell'Europa. Cuore della manifestazione sarà il villaggio allestito alla Darsena S.Giuliano del capoluogo malatestiano, dove ogni giorno si concentreranno le attività dei partecipanti al Meeting: 170 ragazzi provenienti dai Paesi dell'Unione, oltre a Turchia e Norvegia, e 160 emiliano-romagnoli. Presenti anche una settantina di insegnanti al seguito delle delegazioni studentesche: anche per loro ci saranno momenti si scambio e formazione sul ruolo attribuito all'istruzione nell'educare alla tolleranza e alla comprensione reciproca oltre che nella creazione di una nuova cittadinanza. Nell'Anno Europeo del Dialogo Interculturale (AEDI) 2008 promosso dall'UE, la riflessione si focalizzerà su diverse declinazioni di questo tema. In particolare: il dialogo interreligioso come strumento per la promozione del dialogo interculturale; il dialogo interetnico e diritti delle minoranze, cittadinanza europea e multiculturalismo. Una delle novità di questa edizione, ha evidenziato la Presidente dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia-Romagna, Monica Donini, presentando l'iniziativa, sarà la Borsa della mobilità giovanile allestita al villaggio lunedì 12 maggio, in collaborazione con l'assessorato regionale Scuola, formazione professionale, università, lavoro, pari opportunità, nell'ambito della quale saranno presentate ai ragazzi proposte di tirocinio e di attività sull'alternanza scuola-lavoro.

 

"Nella passata edizione del Meeting dei giovani europei, che si era svolta in concomitanza con il ventennale di Erasmus, ci eravamo impegnati ad ampliare le proposte di scambio tra i giovani e questa iniziativa rappresenta un segnale concreto in questo senso". Donini ha quindi ricordato che l'appuntamento con i giovani europei a Rimini non vuole avere un carattere celebrativo ma essere la pubblica manifestazione di un lavoro continuo portato avanti in questi anni dall'Assemblea legislativa su più fronti, in rete con molte altre istituzioni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Far ragionare i giovani su cosa significhi sentirsi cittadini europei - ha infatti spiegato - significa anche riflettere sul nostro ruolo nella realtà locale, su che cosa è l'interesse collettivo e sul senso della rappresentanza e delle forme di democrazia: un'occasione vera per uscire dalla crisi sociale, politica ed economica in atto." Nella giornata conclusiva, lunedì 12 maggio, alla presentazione dei lavori finali elaborati dai ragazzi e dagli insegnanti con le proposte da portare all'attenzione del Parlamento europeo saranno presenti: la Presidente dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna Monica Donini, i parlamentari europei Luigi Cocilovo, Monica Frassoni, Roberto Musacchio e Vittorio Prodi. Il 'Concorso per la migliore video clip' prodotta in gruppo o singolarmente sui temi dell'Anno europeo del dialogo interculturale, premierà invece la creatività dei ragazzi le cui opere saranno votate dalle stesse delegazioni studentesche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -