Rimini: Festival del Mondo Antico, le fotografie della Rimini romana

Rimini: Festival del Mondo Antico, le fotografie della Rimini romana

RIMINI - Inaugura giovedì 12 giugno, alle ore 16 nelle sale della Galleria dell'Immagine di Rimini primo giorno della X edizione di Antico/Presente festival del mondo antico, "Panoramiche dall'Antico, fotografie di Emilio Salvatori dalla Rimini romana", a cura di Annamaria Bernucci.

 

L'autore, attraverso l'utilizzo della tecnica "panoramica", accompagna il visitatore in un originale viaggio tra i luoghi topici della Rimini antica. Luoghi di assoluta unicità, restituiti in una visione amplificata nella quale la dominazione simbolica del singolo monumento è allineata sia all'idea di un consumo culturale collettivo, sia alla restituzione di un'identità civica e storia.

 

La Rimini consueta degli itinerari dell'antico appare nelle foto panoramiche di Emilio Salvatori che inanella una narrazione di stereotipi visivi, come la piazza dell'antico foro, l'Arco, il Ponte, l'Anfiteatro, e allarga il catalogo dei punti di vista della città, con l'ingresso della ricollocata porta Montanara, dell'area archeologica della piazza Ferrari e della domus del Chirurgo, del lapidario. Ne restituisce una visione amplificata, aperta alla vita quotidiana, viva. Sono visioni che si aprono, anzi si squadernano, con la stessa apparente agilità con cui un occhio virtuale potrebbe visionare una porzione di realtà similmente al potenziale campo visivo umano. Il percorso nella città antica acquista una sua tridimensionalità. Che si connette anche all'idea di uno spazio 'polifonico', fondato più su una territorialità in movimento che non ad orizzonti fatti di regolarità e gerarchie del costruito.

 

In questo racconto per immagini compare il rudere del romano ponte di S. Vito in colloquio con la vicina parrocchiale nel paesaggio agrario che l'avvolge d'atmosfera arcadica; si svela nella distorsione ottica dovuta al mezzo d'indagine fotografica la ricognizione all'interno della taberna medica, scenografica e filologica ricostruzione realizzata all'interno del Museo della Città e si confronta con l'originale. Modelli e copie, verità e ribaltamenti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orari d'apertura: inaugurazione 12 giugno ore 16; nei giorni del festival (13, 14, 15 giugno) dalle ore 9,30 alle 13 e dalle ore 15 alle 19; dal 16 giugno al 28 dalle ore 16 - 19 escluso sabato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -