RIMINI - Festival Internazionale di Pianoforte, è la volta di Cristiano Burato

RIMINI - Festival Internazionale di Pianoforte, è la volta di Cristiano Burato

RIMINI - Prosegue il Festival Internazionale di Pianoforte “Città di Rimini” con la direzione artistica del Maestro Alfredo Speranza, realizzato con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, Comune di Rimini – Assessorato alla Cultura, Provincia di Rimini – Assessorato alla Cultura e Società Casino Civico Rimini, giunto quest’anno alla diciottesima edizione.


Sabato 5 aprile 2008, al Teatro degli Atti di Rimini in via Cairoli, 40 (ore 21, ingresso libero) è in programma il concerto di Cristiano Burato: in programma musiche di Mendelsohn (“Variations Serieuses”) , Beethoven (“Sonata op. 57 in fa bem. Min. “Appassionata”), Chopin (“Fantasia op. 49”), Ravel (“Sonatine”), Speranza (“Variaciones Figuradas”) e Debussy (“L’Isle Joyeuse”).


Cristiano Burato è nato nel 1968. Considerato a livello internazionale uno dei maggiori pianisti della sua generazione, si è diplomato con lode e menzione d’onore al Conservatorio di Mantova con Rinaldo Rossi, con il quale ha proseguito il perfezionamento artistico. Ha conseguito inoltre con lode il diploma all’Accademia di S. Cecilia di Roma con Sergio Perticaroli. Dopo aver vinto importanti premi in concorsi pianistici, tra cui il Sydney International Piano Competition of Australia, il Tomassoni di Colonia, il World Piano Competition di Londra, il Leeds International Piano Competition, si è imposto definitivamente sulle scene internazionali con la vincita, nel 1996, del prestigioso Concorso Inter-nazionale “Dino Ciani - Teatro alla Scala” di Milano, con verdetto unanime della giuria presieduta da Riccardo Muti. La sua intensa attività concertistica lo ha portato a esibirsi nelle sale più prestigiose in Italia e all’estero; (Teatro alla Scala di Milano, Auditorium di S. Cecilia, Teatro Olimpico e Parco della Musica di Roma, Sydney Opera House, Royal Festival Hall e Wigmore Hall di Londra, Konzerthaus di Vienna, Tonhalle di Zurigo, Auditorium delle Nazioni Unite di New York. Le sue interpretazioni chopiniane hanno sempre suscitato grandi apprezzamenti . Per questo è stato invitato a suonare a Londra, Parigi e Polonia per commemorare il 150° anniversario dalla morte di Chopin. Ha effettuato registrazioni per la RAI, la BBC di Londra, Radio France e la ABC d’Australia.


Per meriti artistici è stato premiato con la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni: tel. 0541.24321 - 0541.24143 - 0541.704293


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -