Rimini Fiera, un nuovo 'Sapore' per l'alimentazione extra-domestica

Rimini Fiera, un nuovo 'Sapore' per l'alimentazione extra-domestica

Rimini Fiera, un nuovo 'Sapore' per l'alimentazione extra-domestica

RIMINI - Un nuovo "Sapore" per bar e ristoranti, un marchio che riassume in sé le storiche manifestazioni dedicate all'alimentazione extradomestica di Rimini Fiera in calendario in contemporanea da domenica 21 a mercoledì 24 febbraio prossimi. "Sapore" consentirà agli operatori del food&beverage di proiettarsi nel futuro, scoprendo in anticipo gli orientamenti che il mercato del "fuori casa" proporrà successivamente al consumatore. Per informazioni: www.saporerimini.it

 

Qualche anticipazione?

Nella centrale Hall Sud, Sapore Innovation Area sarà la vetrina in cui saranno collocate tutte le proposte più innovative, illustrate anche attraverso il Sapore Innovation book, una vera e propria guida gratuita a disposizione dei visitatori. Domenica, dopo il taglio del nastro (ore 11) da parte del Sottosegretario alle Politiche Agricole, Alimentari  e Forestali On. Antonio Buonfiglio, si terrà l'incontro di apertura - ore 12 circa -che anche quest'anno è realizzata in collaborazione con il Centro Studi FIPE e che vertirà su come cambia l'atteggiamento degli italiani a tavola. Anche Italgrob, la Federazione Italiana dei Distributori di Bevande, rinnoverà la sua presenza a PIANETA BIRRA - BEVERAGE AND CO. con uno spazio riservato alla distribuzione indipendente italiana (Padiglione C1, Stand n. 120) e con l' Assemblea Generale degli Operatori della distribuzione Horeca. L'appuntamento è  in programma sempre domenica 21 alle ore 14.00.

 

"Rimini Fiera propone SAPORE - spiega il direttore di business unit, Patrizia Cecchi - per offrire agli operatori professionali uno strumento di esplorazione delle tendenze dei consumi di cibo e bevande fuori casa. SAPORE consentirà di sperimentare in anteprima i nuovi prodotti, studiare i riti e le mode, visionare le proposte di avveniristici locali di intrattenimento aperti tutte le ore del giorno e della notte".

 

"Con SAPORE - continua il project manager, Orietta Foschi - cambia anche il lay out espositivo. Non più concepito per settori merceologici, ma per occasioni di consumo: bar, ristorante e un focus sulla gdo. La fruizione della proposta fieristica è quindi complessiva, riguarda tutta l'offerta e non è limitata ad un singolo salone".

 

 Alla MIA, Nell'ambito del III Gdo Buyers' Day, sarà presentata (23 febbraio) l'indagine sul tema Quicker & Faster: innovazioni per la ristorazione e la moderna distribuzione al dettaglio. In collaborazione con la rivista Code sarà proposta la mostra Con-Temporary Taste. Design mutevole per locali contemporanei. La mostra accoglierà alcune installazioni al vero di caffetterie, locali, ristoranti, enoteche partendo dall'idea che sia possibile offrire al cliente un locale camaleontico e flessibile. Da ricordare i progetti della NIP - Nazionale Italiana Pizzaioli che presenterà il nuovo franchising delle pizzerie 'SpigAmica' e proporrà il 3° Campionato Mondiale di Kamut®Pizza, il 9° Campionato Mondiale Pizze Senza Glutine. Sugli scudi il progetto Deliziando dell'Assessorato all'Agricoltura della Regione Emilia Romagna, che si articolerà attraverso la gestione di un'area all'ingresso Sud dove sarà presentato un calendario di degustazioni di piatti e i prodotti DOP e IGP dell'Emilia-Romagna in abbinamento con i vini autoctoni DOC e DOCG. Nell'ambito del progetto Deliziando sono previste due giornate di incontri con una cinquantina di aziende del comparto vitivinicolo regionale a cui parteciperanno 34 delegati esteri, buyer del settore vino, provenienti da Austria, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Norvegia, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Russia, Svezia, Ungheria. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con Unioncamere E/R e ICE. Ricordiamo che MIA - Mostra Internazionale dell'Alimentazione - gode del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. All'interno di SAPORE 2010 il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali avrà due significative presenze, con progetti promozionali che riguardano vino e olio: una al padiglione A1 e l'altra al padiglione B7. 

 

Continua a crescere FRIGUS, l'area dedicata ai cibi surgelati, che trova a Rimini Fiera, col patrocinio di IIAS - Istituto Italiano Alimenti Surgelati, l'unico appuntamento in grado di rappresentare in maniera completa un settore che mostra positivi riscontri. Allo scopo di riconoscere alla rassegna il suo rilevante peso, all'interno dell'Innovation Award è previsto un premio specifico per il miglior prodotto surgelato, il Frigus Innovation Award.

 

PIANETA BIRRA BEVERAGE & CO. guarderà soprattutto al futuro, anticipando mode e stili di vita con un occhio a quanto succede già nei Paesi dove il fenomeno birra è più evoluto. Non a caso la kermesse ospiterà collettive statunitensi, canadesi,  francesi, svizzere, belghe, tedesche e oltre cinquanta birre artigianali. Ma produzione significa anche analisi, sperimentazione e studio. A fianco di Unionbirrai, ecco Mo.BI (Movimento della Birra), che si pone come obiettivo quello di valorizzare la cultura e la degustazione della birra. Diversi sono gli appuntamenti programmati dalle due associazioni. Una menzione particolare merita l'iniziativa di Pausa Cafè, una cooperativa sociale che sarà presente nell'area dei microbirrifici con l'esperienza di birra artigianale che sta facendo nella casa circondariale di Saluzzo con un percorso che è sia di reinserimento lavorativo sia, e soprattutto, umano.

 

L'area espositiva di MSE occuperà i padiglioni B1 e B2, oltre ad una parte del B3, nella quale le aziende proporranno prodotti ittici freschi, surgelati e congelati, oltre ai piatti pronti e alle specialità conservate. MSE sarà anche l'occasione per un seminario interregionale sul decentramento in materia di pesca e maricultura promosso dalla Regione Emilia Romagna. Di respiro internazionale sarà la conferenza, organizzata per il lunedì 22 dal RAC, Consiglio Consultivo Regionale per il Mediterraneo, che fa capo alla Commissione Europea e riunisce le principali organizzazioni dei 7 stati membri affacciati sul Mediterraneo. Lunedì 22, Le ragioni del pesce: il processo decisionale d'acquisto dei prodotti ittici nella G.D.O. sarà il titolo di un convegno organizzato da Chiodi Consulting. Sempre lunedì 22, dalle ore 10.00, Federpesca e Assoittica Italia, in collaborazione con AIVI-Associazione Italiana Veterinari Igienisti, proporranno il convegno dal titolo La regolamentazione comunitaria e la gestione della sicurezza alimentare: il punto della situazione. Alle ore 15, Lega Pesca promuoverà invece il seminario La filiera corta, una opportunità per gli operatori della pesca. Martedì 23 saranno ad MSE i rappresentanti dell'ANDMI - Associazione Nazionale Direttori Mercati all'Ingrosso per un convegno dal titolo I mercati all'ingrosso del Bacino del Mediterraneo: esperienze a confronto per l'armonizzazione delle filiere agroalimentari. Ancora martedì 23, nel pomeriggio, secondo appuntamento promosso da Chiodi Consulting e organizzato da IB Partners sulla Internazionalizzazione del settore alimentare. Agevolazioni e contributi per promuovere il made in Italy nel mondo.

 

Forte dei consensi raccolti, a partire dal format innovativo e particolarmente vantaggioso, DIVINO LOUNGE, l'evento di Rimini Fiera dedicato a vino, spumanti e champagne, raddoppia. Anzi triplica, se si considera che ha stretto un accordo con gli organizzatori di Arezzo Wine. Un'intesa che punta all'estero, da dove arrivano segnali più che confortanti: hanno già confermato la presenza oltre 400 buyer, provenienti da tutto il mondo. Le recenti novità altro non fanno che rafforzare una squadra già forte che vanta la collaborazione con La Madia Travelfood di Elsa Mazzolini. Accanto a importanti eventi dedicati al business, nello Spazio AIS (Pad. A2) sono previsti interessanti convegni: lunedì 22 (ore 10.30) è la volta di '2010: l'anno dell'orgoglio del vino promosso' da La Madia Travelfood, mentre martedì 23 (ore 10.30) la Cantina Coooperativa dei Vignaioli di Scansano si interroga su 'La realtà cooperativa nel settore vitivinicolo'. Durante tutti i quattro giorni Ais organizza le Degustazioni. Nell'area Montresor verrà organizzato "Cooking - 30 piccoli assaggi", dove vini e cibi si sposeranno grazie all'abilità degli chef presenti allo stand.

 

Da non dimenticare ORO GIALLO. La rassegna, oltre ad avere una forte valenza culturale (diffonde la cultura dell'olio extravergine di oliva, fa il punto sulle nuove tecnologie, approfondisce le più importanti tematiche scientifiche, guida all'assaggio e all'analisi del prodotto gli addetti ai lavori del settore ristorazione e del trade), accresce anno dopo anno la vocazione commerciale e si conferma come luogo deputato alla conclusione di importanti affari. Grande interesse suscita la partecipazione della Provincia di Rimini che si presenta con uno stand collettivo. Saranno organizzate degustazioni guidate sia domenica 21, sia mercoledì 24. Lunedì 22, alla presenza di autorità locali e nazionali, è prevista la Presentazione Ufficiale del nascente Consorzio di Tutela della DOP "Colline di Romagna". Martedì 23 è in agenda il Convegno sulla promozione dell'Extravergine dei Colli di Rimini, seguito dalla degustazione guidata di un menù tipico a base di extravergine del Territorio, dove sono invitati buyer e chef. Nel corso della rassegna saranno altresì assegnati i riconoscimenti del prestigioso Concorso Oli Extra Vergine di Oliva Oro Giallo 2010. Ad eleggere il miglior Extravergine di Oliva 2010 provvederà un'apposita commissione, che effettuerà analisi sensoriali, condotte rigorosamente "alla cieca", ed assegnerà i punteggi per il riconoscimento di "the best" ai primi tre classificati delle altrettante sezioni previste: fruttato leggero, medio, intenso.

 

Data: 21-24 febbraio; Organizzazione: Rimini Fiera SpA; Periodicità: annuale; Ingresso: rigorosamente riservato agli operatori; Biglietto: 38 euro per chi non sia in possesso di biglietto invito fornito dalle aziende espositrici o di biglietto ridotto (3 euro). Abbonamento 4 giorni, 80 euro; Orari: 9.30 (Pianeta Birra e Divino Lounge dalle 10) 18.00; Web: www.saporerimini.it

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -