RIMINI - Fiere: 'Sia Guest' chiude con oltre 48mila visitatori

RIMINI - Fiere: 'Sia Guest' chiude con oltre 48mila visitatori

RIMINI - Si è conclusa martedì la 56a edizione di SIA GUEST, il Salone Internazionale dell’Accoglienza di Rimini Fiera patrocinato da Federalberghi.

L’inaugurazione, avvenuta sabato scorso alla presenza di Ferdinando Fabbri, Presidente della Provincia di Rimini, aveva portato alla ribalta un’area espositiva di 90mila mq su 14 padiglioni, con la presenza di oltre 700 imprese articolate in 9 settori: Grandi Impianti per la Ristorazione;360° Contract”; “Spazi e Ambienti”; “Inter Decò”; “Forme e Dettagli di stile”; “Wellness & Cocooning”; “Technology & Building Automation”; “Spazio Bar”; ”Foodservice Equipment”.

Un mercato, quello delle attrezzature per l’hotellerie, che si riferisce ad un’offerta nazionale di oltre un milione di camere e di quasi due milioni di posti letto in più di 33.550 alberghi, il cui fatturato ha superato i 30 miliardi di euro.


Inaugurazione valorizzata dal messaggio inviato da Francesco Rutelli, Vice Presidente del Consiglio e Ministro per i Beni e le Attività Culturali. “SIA GUEST – ha scritto il vicepremier al presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni - è al contempo un momento di formazione per gli operatori dell'accoglienza turistica ed una vetrina per le qualità italiane nel settore, come nel design e nell’arredamento. Il nostro obiettivo comune è di intercettare i grandi flussi dell'economia e del turismo internazionale. Di fronte ad un mercato che cambia rapidamente, il Paese è chiamato a rispondere con prontezza e capacità alle sfide e alle opportunità che ci si presentano. Eventi fieristici come il vostro sono strumenti fondamentali per presentare al mondo quanto energico e creativo sia il tessuto delle aziende e degli operatori italiani in questi comparti”.


Per SIA GUEST 2006 dati di chiusura straordinari: 48.438 gli operatori professionali in visita (+ 16,5% rispetto al 2004, edizione di raffronto utile per la presenza biennale dei grandi impianti della ristorazione; nel 2005 i visitatori furono invece 31.639) con un aumento di quelli stranieri del 14,3% (sempre sul 2004): “E’ importante evidenziare - dice il direttore generale di Rimini Fiera, Piero Venturelli – l’alto livello qualitativo di questo pubblico, così come l’eterogeneità della sua provenienza geografica; a SIA GUEST 2006 abbiamo avuto tra i visitatori la totale rappresentatività del Paese”.


“L’edizione 2006 – commenta in chiusura Barbara Padovan, project manager di SIA GUEST – ha segnato una tappa importante nel percorso di sviluppo della manifestazione. Quel tratto di innovazione che abbiamo inserito negli ultimi anni connota completamente la fiera e oggi il salone rappresenta un’offerta globale in risposta ad una domanda di mercato che per quanto riguarda gli esercizi alberghieri spazia in una gamma vastissima. A SIA GUEST confluiscono le creatività più qualificate e ne scaturisce un’opportunità unica per gli operatori. Siamo stati premiati dal programma di iniziative promozionali mirate che avevamo messo in atto e per il 2007 ci concentreremo ulteriormente sul mercato tedesco, importante sia per arricchire l’area espositiva, sia per attrarre visitatori. Abbiamo raccolto valutazioni molto positive dalle aziende che per la prima volta partecipavano a SIA GUEST, così come da quelle che vi sono tornate dopo altre esperienze e in particolare dal settore grandi impianti. Il giudizio che maggiormente ci soddisfa è quello sulla qualità dei contatti avvenuti in fiera. Questo significa che SIA GUEST ha realmente generato business per le aziende e che i nostri obiettivi sono stati centrati”.


Nella giornata inaugurale Federalberghi ha diffuso i dati dell’Osservatorio Turistico 2006, annunciando un bilancio assai positivo per il turismo italiano nell’anno in corso, nel quale si arriverà a quasi 242 milioni di pernottamenti alberghieri; mentre nel pomeriggio ha promosso il convegno del Comitato Nazionale Giovani Albergatori sul futuro dell’offerta alberghiera: reattività e formazione, sono gli strumenti indicati per i nuovi indirizzi da assumere.

Sempre sul fronte dei dati, diffusa a SIA GUEST anche una ricerca promossa da ManagerItalia sulle preferenze dei manager italiani in albergo, condotta con la consulenza tecnica di Trademark Italia. Sul fronte delle aspettative in hotel, le prime cinque manifestate riguardano la piscina, la spiaggia privata, il parcheggio custodito, la prenotazione telematica e il collegamento wi-fi in camera.


Il cuore degli eventi collaterali di SIA GUEST è stato rappresentato dalla grande mostra Dormire Altrove. Il design dei luoghi inusuali, dall’eros alle suite volanti, organizzata da Rimini Fiera in collaborazione con la rivista Suite e curata dall’architetto Giuseppe Biondo. La mostra, articolata su 5.000 mq del padiglione A1, ha proposto le installazione di nove grandi progettisti di rilievo internazionale: Aldo Cingolani di Giugiaro Architettura (Fusion hotel), Marcello Ceccaroli (Il cielo in una stanza), King & Roselli (Tree house suite), Marco Lucchi (Borderline), Andrea Meirana (Wish you were here!), Simone Micheli (Cheap & Chic, l’hotel per il nostro tempo), Marco Piva (Luxury Shell), Luca Scacchetti (La tenda, il sogno e la macchia color porpora) e Studio 63 (love hotel). Un evento dedicato alla ‘ospitalità inusuale’, dagli interessanti aspetti socio-culturali intrecciati all’evoluzione del design e della progettazione, che ancora una volta conferma il ruolo di SIA GUEST come punto di riferimento per il mondo della progettazione dei luoghi dedicati all’accoglienza e come osservatorio di nuove mode e stili di vita.


Ottimo riscontro per tutte le iniziative connesse al design dei luoghi dell’accoglienza. Sweetsuite, mostra dello studio di architettura di Daniele Menichini, ha proposto il concept e il design di una ‘dolce’ suite sfrenatamente lussuosa; Optical Collection, ispirandosi anche alla ‘Op-art’, nel revival degli anni ’50 e ’60, ha reso emozionante una ventata di vintage per i tessuti Flame-Retardant nel settore dell’ospitalità con un progetto di Simone Micheli; la Stanza di Morfeo Black & White dell’architetto Cristina Corti ha proposto ambienti di relax attraverso l’uso di tecnologie, aromi, musiche studiate ad hoc per stimolare in modo globale la sensazione di benessere in chi vive lo spazio.


A SIA GUEST è stata presentata un’ampia area nella quale è stata resa evidente l’esperienza avviata da Rimini Fiera in qualità di partner accademico di Poli.Design del Politecnico di Milano, per l’organizzazione di cinque corsi rivolti a designer, progettisti ed architetti. Si tratta di ‘New Entertainment Design’, dedicato all’ideazione e alla progettazione di locali serali innovativi; ‘Hotel Experience Design’, orientato all’innovazione degli spazi comuni degli hotel; ‘Bathroom Design’, dedicato alla progettazione di ambienti bagno nel settore dell’accoglienza; ‘Food Experience Design’, per la progettazione di locali innovativi per il retail alimentare. SIA GUEST ha ospitato i lavori dei primi partecipanti ai corsi Hotel Experience Design e Bathroom Design, oltre ad un talk show con la partecipazione degli architetti Marco Lucchi, Simone Micheli, Marco Piva e Luca Scacchetti.


Dopo l’annuncio fatto in anteprima a Milano nell’ottobre scorso, SIA GUEST è stata l’occasione per presentare i dettagli del progetto SIA GUEST DUBAI che si svolgerà dal 4 al 6 marzo 2007.

"Abbiamo messo a punto una strategia finalizzata a favorire l'incontro tra le imprese italiane delle forniture alberghiere e un mercato dalle prospettive straordinarie - ha dichiarato Piero Venturelli, Direttore Generale di Rimini Fiera SpA - con la collaborazione di Fairsystem, in partnership con la Strategic Marketing & Exhibition di Dubai, in rapporto col Dipartimento Turismo Marketing & Industria dell'Emirato, col supporto dell'Ice e della Regione Emilia-Romagna. SIA GUEST DUBAI si svolgerà al Burj al-Arab (in arabo 'Torre degli Arabi'), l'imponente e famosissimo albergo a 7 stelle a forma di vela. Proprio a soddisfare questa domanda punta l'accordo sottoscritto tra RIMINI FIERA, e la STRATEGIC Marketing & Exhibition di Dawood Al-Shezawi, un giovane quanto già affermato business man, laureato in ingegneria alla Michigan University e intervenuto a Rimini per presentare l’iniziativa e comunicare alle imprese i vantaggi dell’operazione avviata, un'occasione unica di incontro fra le aziende italiane e i principali players locali, basata su appuntamenti ad hoc altamente selezionati".


L’accento internazionale di SIA GUEST si è reso visibile a seguito delle iniziative commerciali e di promozione rivolte ai mercati del centro Europa e a quelli orientali del lusso. Hanno frequentato la manifestazione delegazioni di operatori stranieri provenienti da Emirati Arabi, Bulgaria, Turchia, Polonia e Spagna.


Inoltre, SIA GUEST 2006 ha ospitato su iniziativa della Camera di Commercio di Rimini in collaborazione con l’Istituto per il Commercio Estero la VI edizione del Forum sul Turismo nel Mediterraneo, dedicato agli operatori della filiera del turismo e utile a sviluppare nuovi rapporti economici fra l’Italia, Rimini in particolare, e i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Presenti otto delegazioni estere di operatori economici, legati alla filiera del turismo, provenienti da Marocco, Tunisia, Egitto, Giordania, Siria, Turchia, Croazia e Marocco. Il Forum è una iniziativa della

Nel 2007 la 57a edizione di SIA GUEST si svolgerà a Rimini Fiera dal 24 al 27 novembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 56a edizione di SIA GUEST si è svolta in contemporanea con DOMUSLEGNO 2006, Rassegna dei semilavorati, dei componenti edilizi, degli accessori, dei prodotti finiti per l'edilizia e l'arredo urbano, organizzata nei padiglioni B7 e D7 di Rimini Fiera.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -