RIMINI - First-Alternative, vincente la scommessa di Rimini Fiera per il nuovo trampolino della moda italiana

RIMINI - First-Alternative, vincente la scommessa di Rimini Fiera per il nuovo trampolino della moda italiana

RIMINI - Si è conclusa domenica 14 gennaio la prima edizione di First-Alternative. Una risposta oltre le attese per la sfida di Rimini Fiera che dal 12 al 14 gennaio è diventata un nuovo punto di riferimento e visibilità per le aziende italiane del settore moda e accessori. Le Piccole Medie Imprese italiane, prime referenti del salone, hanno puntato sulle potenzialità del nuovo format che, privilegiando il prodotto di ricerca che contraddistingue il made in Italy, ha scelto qualità, tradizione, innovazione e credibilità imprenditoriale.

2.470 gli operatori professionali presenti nei tre giorni di manifestazione, 14% stranieri.

Importanza rilevante hanno avuto le delegazioni provenienti dalla Russia e dalla Bulgaria, che hanno avviato i primi contatti commerciali rispondendo positivamente alla qualità delle proposte offerte da First-Alternative.


Gli oltre 140 espositori, del dettaglio e della grande distribuzione, sono stati inoltre visitati da 68 giornalisti accreditati di cui 5 esteri e da buyer nazionali e internazionali, entusiasti del layout fieristico e della selezione delle aziende suddivise nelle due aree First e Alternative, che hanno reso dinamico il percorso tra gli stand, tra il formale abbigliamento di città e quello giovane, casual e del tempo libero.


“Rimini Fiera - spiega il direttore generale Piero Venturelli - leader in Italia nell'organizzazione di eventi fieristici e nella fornitura di servizi, ospita attualmente 32 manifestazioni, 24 delle quali organizzate direttamente. Con First-Alternative abbiamo inteso proseguire nel nostro percorso di espansione e aggiungere un nuovo appuntamento che, vista la promettente partenza, rinnoveremo per l’edizione estiva che si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio”.

“First-Alternative, – aggiunge Massimo Toni, business development manager di Rimini Fiera – nata come laboratorio che dialoga in modo costruttivo con il mercato di riferimento e ne coglie stimoli ed esigenze, ha studiato anche altre possibilità di sviluppo per la nuova edizione. Con questo obiettivo è infatti in programma Blue Ribbon, la fiera dedicata alla qualità e alla ricerca del denim italiano, la prima organizzata nel nostro Paese in collaborazione con Indigoscape. Sabato 13 gennaio, all’interno di First-Alternative, Rimini Fiera ha organizzato, in vista della nuova formula, un workshop che ha visto la partecipazione e l’interesse di oltre 100 industriali di importanti aziende del settore: Cobra, Italdenim, Martelli, Hellenic, Kurabo, Denim Area, Panamà, Elleti, Seven For All, Mankinds, Meltin’ Pot, G Star e Liù Jo”.


First-Alternative, una preview a 360 gradi delle collezioni A/I e flash P/E 07, ha spaziato dal pronto-moda alle tendenze della moda programmata, dagli universi uomo al puro made in Italy, dalla moda giovane alle taglie over.

Molta attenzione rivolta ai due appuntamenti giornalieri di FANcat, le sfilate di First-Alternative: in passerella Naughty Dog e Ciro Di Fiore con capi per uomo e donna, Franci e Marco, VS Play, …et Amo, Walter Duchini e Le Amiche con capi solo al femminile, Paola Joy presente con le sue Soft Size e le creazioni dei vincitori di Riccione Moda Italia.

FANshooting, il set fotografico per un “documento” del capo in tempo reale, ha rappresentato il successo di un servizio esclusivo sia per gli espositori sia per i buyer.

Lo spazio di Undherthree, la rassegna di Rimini Fiera e CNA Federmoda, è stato un bel fermento di giovani emergenti della moda italiana.

Una fiera rivolta agli operatori e non solo, un ricco programma di eventi inside e outside the show è stato infatti costruito con l’intento di dare anche al pubblico dei “non addetti ai lavori” un ponte sul mondo della moda.

Un esempio M-Style, un unicum di sfilate, performances, esposizione di progetti e nuovi prototipi a cura di dj/musicisti/stilisti/designer italiani, in Fiera e al DuoMo Hotel.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vincitrice di FANfaces, il concorso per la ricerca del “volto futuro della moda”, realizzato in collaborazione con Collection Model Management, è stata Krizia Ricci, studentessa universitaria di Santarcangelo di Romagna (RN), premiata con un corso di formazione presso l’agenzia di modelle John Casablancas di Milano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -