RIMINI - Fondo per la non autosufficienza, intesa tra Provincia, Ausl e sindacati

RIMINI - Fondo per la non autosufficienza, intesa tra Provincia, Ausl e sindacati

RIMINI - Il presidente della Provincia di Rimini Ferdinando Fabbri, in qualità di presidente della Conferenza territoriale socio-sanitaria, il direttore dell’AUSL, Marcello Tonini, ed i segretari riminesi di Cgil, Cisl e Uil, Meris Soldati, Massimo Fossati e Giuseppina Morelli, hanno firmato oggi un protocollo d’intesa riguardante l’avvio e lo sviluppo del fondo regionale per la non autosufficienza (linee programmatiche 2007-2009).


In particolare le parti hanno convenuto sulla necessità di ripartire le risorse disponibili tra i due distretti sanitari, con l’obiettivo di raggiungere un riequilibrio fra i due enti che si dovrà concludere entro il 2008, tenendo in considerazione i servizi sociali esistenti, le nuove attivazioni programmate e la distribuzione della popolazione ultra settantaquattrenne.


Hanno inoltre concordato di fornire, nel quadro delle direttive regionali e per la loro pratica attuazione nel territorio della provincia di Rimini, alcune indicazioni operative che interessano l’adeguamento dei sistemi di accesso alla rete dei servizi di assistenza e sostegno, la valorizzazione della domicialiarità, la verifica e l’adeguamento delle strutture residenziali e dei centri diurni, la qualità, il costo dei servizi ed i livelli di compartecipazione alla spesa, la modificazione della “governance” con l’istituzione del nuovo Ufficio di Piano distrettuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il protocollo, infine, contiene importanti riferimenti in ordine al monitoraggio provinciale sulla gestione dei fondi per la non autosufficienza e ad iniziative di formazione ed informazione sull’utilizzo di queste risorse.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -