Rimini for Africa, serata per Marilena Pesaresi

Rimini for Africa, serata per Marilena Pesaresi

RIMINI - Una serata di incontro e di sostegno per il "leone che sa", com'è conosciuta nella lingua locale la dott.ssa Marilena Pesaresi, e per la missione che sta svolgendo a Mutoko, in Zimbabwe.

È quella promossa dalla Diocesi di Rimini giovedì 20 gennaio alle ore 21 in sala Manzoni. "Rimini for Africa" ha per protagonista la dott.ssa Marilena Pesaresi, medico missionario a Mutoko, in Zimbabwe.

Allieterà la serata lo Charme Music Trio composto dal Prof. Antonio Bertozzi (pianoforte e clarinetto), Prof. Paolo Corbelli (flauto e basso), Dott. Glauco Pini (chitarra e basso).

In apertura di serata saranno proiettate le bellissime fotografie scattate di recente a Mutoko dalla riccionese Valentina Luccarini e un breve video con interviste ai giovani delle scuole riminesi che hanno vissuto un'esperienza di 15 giorni nell'ospedale di Mutoko accanto alla dott.ssa Pesaresi e al dott. Migani.
Conduce il direttore di IcaroTv, la giornalista Simona Mulazzani.

Le offerte raccolte nella serata saranno devolute a sostegno dell'opera di  Marilena Pesaresi e del suo ospedale.


Durante la serata saranno consegnati alla dott.ssa Marilena Pesaresi e al dott. Massimo Migani i provenenti del libro Il quarto re magio. Una storia di Natale, che l'Autore, il Vescovo di Rimini Francesco Lambiasi, e l'editore (il Ponte - Rimini) hanno destinato alle attività dell'ospedale di Mutoko.


Marilena Pesaresi sarà presente alla serata in suo onore e interverrà a raccontare alcuni aspetti dei suoi 47 anni trascorsi in Africa, e in particolare della sua attività all'ospedale che dirige a Mutoko. La dott.ssa Marilena Pesaresi vive il suo impegno professionale e volontario come missionaria diocesana, espressione di amore e di testimonianza che onora la nostra Diocesi e la nostra Città.

Dal 4 novembre 2010 ad affiancare la dott.ssa Pesaresi nella sua missione c'è un altro medico riminese, il dott. Massimo Migani. 33 anni, dopo alcune esperienze temporanee a Mutoko, il dott. Migani ha risposto "all'amore immenso che ha Dio ha per me": sarà in missione a tempo indeterminato. "Il mandato diocesano significa appartenenza alla Chiesa e rappresentarla. Sono nelle mani del Vescovo, a disposizione sua e della Chiesa" ha detto Migani ricevendo nella chiesa di Viserba mare il crocifisso dalle mani del vescovo Francesco in occasione della Giornata Missionaria.

L'ospedale di Mutoko, retto dalla dott.ssa Pesaresi, pur fra le grandi difficoltà dello Zimbabwe, è una struttura all'avanguardia, che si segnala non solo per la qualità scientifica e tecnica delle cure prestate, ma anche per l'attenzione ai malati e alle loro famiglie. In quest'opera la dott.ssa Marilena Pesaresi è sostenuta dalla Diocesi di Rimini e da numerosissimi riminesi, sia singoli che riuniti nell'Associazione "Verso Mutoko"; anche varie parrocchie e numerosi volontari prestano in vario modo la loro collaborazione; non pochi medici e infermieri trascorrono periodi di servizio a Mutoko. Sono numerosi anche gli aiuti e i riconoscimenti che giungono alla dott.ssa Marilena Pesaresi e all'ospedale di Mutoko da varie parti d'Italia e del mondo.

Un ampio sistema di adozione a distanza rende possibile a molti bambini, anche ammalati ed orfani, le cure e la prosecuzione nel cammino scolastico ed educativo.

Il progetto Buon Samaritano consente la cura in Ospedale agli ammalati che non possono pagare neppure la retta minima stabilita.

Da oltre 20 anni è attiva l' Operazione Cuore, che rende possibile ai bambini e ragazzi affetti da gravi cardiopatie l'intervento chirurgico in Italia. L'Operazione Cuore è guidata dal dott. Antonio Pesaresi, fratello di Marilena, la Regione Emilia Romagna sostiene i costi dei ricoveri e degli interventi chirurgici. Vi prestano la loro opera appassionata molti medici e cardiochirurghi dell'Ospedale S. Orsola di Bologna e dell'Ospedale di Rimini; numerose famiglie riminesi si rendono disponibili ad accogliere gli ammalati - spesso accompagnati dalla mamma - per il periodo della cura e della lunga convalescenza post-operatoria. E' un circuito di bene attivato dalla dott.ssa Pesaresi, alla quale la Diocesi rende merito per la dedizione professionale e personale, frutto di intensa spiritualità.

La serata è promossa dalla Diocesi (Ufficio Missionario; Caritas, per l'Operazione Cuore) con la collaborazione dell'Associazione Verso Mutoko.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -