Rimini: furti in abitazioni ed aziende, tre nomadi in manette

Rimini: furti in abitazioni ed aziende, tre nomadi in manette

Rimini: furti in abitazioni ed aziende, tre nomadi in manette

RIMINI - Ha interessato anche Rimini l'operazione della Squadra Mobile di Parma che ha sgominato una banda di 18 nomadi specializzata in furti in abitazioni ed aziende tra Emilia, Lombardia e Piemonte. In manette sono finiti tre pregiudicati: si tratta di Alan Ahmetovic 'Gianni', 25, Albano Ahmetovic, 23, e Dimi Ahmetovic, 31. I tre avevano messo a segno diverse rapine dall'inizio dell'anno, tra cui una 18emila euro all'ospedale di Oglio Po ed una in un supermercato di San Cesareo sul Panaro.

 

Qui erano riusciti a portar via seimila euro più ricariche telefoniche per 15mila euro. Nel loro mirino era finita anche un'azienda di Alessandria, dove è stata portata via una cassaforte con 30mila euro dentro. I tre nomadi, accusati di furto aggravati in concorso, si trovano detenuti presso il carcere di Rimini a disposizione dell'autorità giudiziaria. Le indagini hanno consentito di appurare che la banda aveva messo a segno almeno 25 colpi, per un bottino complessivo di 750mila euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -