Rimini: gettò la nonna dalla finestra, 15 anni in ospedale psichiatrico

Rimini: gettò la nonna dalla finestra, 15 anni in ospedale psichiatrico

Rimini: gettò la nonna dalla finestra, 15 anni in ospedale psichiatrico

RIMINI - Si è aperto e concluso lunedì il processo a Maurizio Del Bianco, il 35enne con problemi psichici che gettò l'8 giugno dello scorso anno dalla finestra dell'abitazione di via Cuneo la nonna Natalina Angeli, 93 anni. Secondo il giudice del tribunale di Rimini l'imputato non è imputabile per omicidio perché "incapace di intendere e di volere". Del Bianco è stato affidato all'ospedale di igiene mentale di Castiglione delle Siviere (Mantova), dove trascorrerà 15 anni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta dello stesso nosocomio dove fu curato Ferdinando Carretta, che a Parma uccise madre, padre e fratello. Gli avvocati attendono che nei prossimi giorni venga depositata la sentenza per valutare un eventuale ricorso in appello. Nel frattempo prosegue l'inchiesta della procura di Rimini per verificare eventuali responsabilità da parte del Simap, il servizio di igiene mentale dell'Ausl che aveva in cura il 35enne.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -