Rimini: giorno del Ricordo all'insegna di Fiume

Rimini: giorno del Ricordo all'insegna di Fiume

RIMINI - "Domani, sabato 6 febbraio, alle ore 16,00 presso la Sala degli Archi in Piazza Cavour a Rimini, in commemorazione del 10 febbraio, "Giorno del Ricordo dei Martiri delle Foibe e dell'Esodo Giuliano Dalmata", abbiamo organizzato un incontro pubblico con lo scrittore e Direttore Responsabile del mensile AREA, Gabriele Marconi, autore del libro "Le Stelle Danzanti, il romanzo dell'impresa fiumana".

 

A seguire, alle ore 17,00, fiaccolata da Piazza Cavour al Giardino Vittime delle Foibe, con deposizione di una corona d'alloro e un momento di preghiera con Don Pierpaolo Petrucci.

 

Quest'anno - precisa il Consigliere Regionale Gioenzo Renzi di AN-PDL, promotore dell'iniziativa - abbiamo pensato di celebrare il "Giorno del Ricordo" rivolgendo l'attenzione all'impresa fiumana, ricordare il mancato riconoscimento dell'italianità di Fiume e della Dalmazia nonché la loro annessione all'Italia, dopo la prima guerra mondiale, nonostante le promesse del Patto di Londra del 1915.

 

Per ricordare l'azione di Gabriele D'annunzio che insieme ad alcuni gruppi di Bersaglieri, i Granatieri di Sardegna, e alla Legione fiumana costituita da volontari, in totale dissenso da quanto deciso nei trattati di pace, il 12 settembre 1919 presero possesso della città di Fiume, con popolazione a maggioranza italiana e proclamarono la sua annessione all'Italia, fino al verificarsi dei tragici eventi del "Natale di Sangue" del 1920, quando il Governo italiano ordinò all'esercito regio di scontrarsi con gli Italiani Legionari di Fiume capeggiati dal vate Gabriele D'Annunzio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -